facebook rss

A Jesi si cercano computer
per la teledidattica

COVID 19 - Sono oltre 200, tra bambini e ragazzi, gli studenti sprovvisti di un supporto telematico per seguire le lezioni da casa. Il Comune lancia la raccolta di pc portatili
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Il Comune di Jesi cerca computer per la teledidattica. L’emergenza sanitari ha accelerato il processo di informatizzazione della scuola iatliana istituendo la didattica a distanza. Ma secondo uno studio sulla Digital Economy and Society Index, pubblicato nel 2018 dall’Unione Europea, l’Italia risultava al 25esimo posto su 28 Paesi analizzati nell’Ue, con il 25%. delle famiglie che non aveva neppure la connessione internet. «Sono oltre 200 – tra bambini e ragazzi – gli studenti residenti a Jesi sprovvisti di un computer per seguire le lezioni da casa. – fa sapere il Comune – A tal fine, con il sostegno del Comune, è stata attivata una raccolta di computer preferibilmente portatili (massimo 7/8 anni di vita) inutilizzati ma funzionanti e di web-camera da mettere a disposizione degli alunni, tramite le rispettive dirigenze scolastiche». Per segnalare la disponibilità si può contattare il seguente recapitop telefonico: 328 5897535 oppure la mail: mauro.mariani2018@gmail.com



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page