facebook rss

Castelfidardo, la curva dei contagi rallenta
Medici Senza Frontiere visita la ‘Mordini’

COVID 19 - Sono 15 i casi di positività e 30 le persone in quarantena conferma il sindaco Roberto Ascani che garantisce un significativo miglioramento della situazione anche alla casa di riposo. .«Le psicologhe stanno tenendo aggiornati i parenti degli ospiti in maniera giornaliera anche con videochiamate» conferma. Sono invece 30 le multe elevate dalla Pm durante i controlli
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco di Castelfidardo, Roberto Ascani

 

 

La curva con i nuovi contagi da Covid 19 continua ad appiattirsi dopo aver raggiunto il suo plateau con una crescita minima di casi anche a Castelfidardo. Il sistema delle misure preventive e di contenimento sociale sta insomma portando a un rallentamento significativo della diffusione dei contagi da Covid 19, in città e nella casa di riposo ‘Mordini’, visitata nei giorni scorsi anche dai Medici Senza Frontiere. «Quest’ultima settimana c’è stata una piccola variazione sui numeri: 15 persone positive e 30 in quarantena. – conferma il sindaco Roberto Ascani – Ci sono stati 2 positivi in più rispetto alla scorsa settimana ma un generico miglioramento della maggior parte dei casi».

Al momento il Comune di Castelfidardo non sono arrivate nuove donazioni di mascherine, Dpi e prodotti per l’igienizzazione.«Purtroppo non sono ancora arrivate le ulteriori donazioni tanto attese dalla Cina quindi siamo costretti a rimandare la consegna delle mascherine anche alle famiglie. – aggiunge Ascani Pur migliorando la situazione generale delle forniture, anche grazie alle donazioni di aziende e privati, considero ancora prioritaria la consegna di queste protezioni a tutti i soggetti che sono maggiormente esposti al contagio. Al momento non ci sono pervenute segnalazioni sui tentativi di truffe come in alcuni Comuni limitrofi ma in ogni caso faccio un appello alla cittadinanza di avvisare il maggior numero di persone, soprattutto anziani, che l’amministrazione al momento non sta effettuando consegne a domicilio di mascherine».

La consegna delle macherine alla Rsa Mordini di Castelfidardo

Buone notizie anche per la casa di riposo ‘Mordini’ dove venerdì scorso, 3 aprile, Medici Senza Frontiere ha svolto un sopralluogo evidenziando «una buona organizzazione della situazione emergenziale sia dal punto di vista logistico che sui metodi utilizzati per la salute di tutti gli ospiti e degli operato contrario ri sanitari.- sottolinea il sindaco – Il dato più confortante è che, a differenza delle prime settimane di marzo dove i decessi avevano una frequenza preoccupante, negli ultimi 9 giorni si è verificato un solo decesso e non riconducibile a Coronavirus. Segnale che la situazione sta migliorando in maniera concreta. Le psicologhe stanno tenendo aggiornati i parenti degli ospiti in maniera giornaliera anche con videochiamate». Roberto Ascani ricorda inoltre che è possibile accedere ai bonus per la spesa alimentare da domani, 6 aprile.«Circa 200 le domande pervenute agli uffici. Un numero di richieste al di sotto delle aspettative. Se continua a questo ritmo accontenteremo tutte le richieste e potremo – sottolinea il primo cittadino – , eventualmente riaprire i termini e integrare le somme messe a disposizione. Sottolineiamo che il fondo sarà sufficiente ad accontentare dalle 400 alle 500 famiglie ma se necessario integreremo anche con le donazioni o con fondi comunali».

Coronavirus, i controlli della Polizia locale di Castelfidardo

In questi giorni proseguono anche i controlli della Polizia locale: sono 30 sanzioni effettuate su un totale di quasi 700 controlli dall’inizio dell’emergenza.«Anche qui, è necessario che i cittadini continuino a rispettare le regole in modo da non vanificare gli sforzi fatti. – rimarca il sindaco Ascani – In questa fase è estremamente importante non abbassare la guardia ed è fondamentale diffondere al massimo le sole informazioni ufficiali. Grazie a tutti per il vostro contributo, ognuno per la propria sfera di competenza siamo tutti indispensabili».



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X