facebook rss

Furti di portafogli e borse
vicino alla chiesa: quattro arresti

SENIGALLIA - Sabato un testimone ha visto in azione i ladri, tutti senza fissa dimora, e ha segnalato il fatto ai carabinieri che arrivati sul posto li hanno sorpresi con la refurtiva in flagranza di reato
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Ladri di portafogli in azione nel centro di Senigallia: due colpi messi a segno in rapida successione: arrestate 4 persone in flagranza di reato. Brillante operazione messa a segno sabato pomeriggio dai Carabinieri della Compagnia di Senigallia, guidati dal capitano Francesca Romana Ruberto. I militari sono intervenuti poco dopo le 13, nel centro storico, grazie alla segnalazione di una testimone, che aveva visto quattro uomini, con fare sospetto, che nei pressi di una chiesa si avvicinavano ad una coppia e frugavano nella borsa della donna, probabilmente per rubarne il contenuto con destrezza. Una volta raggiunto il luogo segnalato, i carabinieri hanno individuato i quattro soggetti, tutti di nazionalità rumena, rispettivamente di 20, 29, 39 e 44 anni, senza fissa dimora sul territorio nazionale. Le indagini svolte nell’immediatezza hanno consentito di verificare che il furto a cui aveva assistito la testimone, avvenuto all’ingresso della chiesa, aveva visto vittima una donna, di 72 anni, alla quale era stato rubato il portafogli con all’interno documenti personali. Il portafogli è stato trovato all’interno di un cestino per la raccolta dei rifiuti, posto proprio vicino alla chiesa e restituito alla proprietaria. Durante la perquisizione personale svolta sui quattro individui i carabinieri hanno trovato, nello zaino del più giovane, una borsa da donna, con all’interno alcuni effetti personali, un portafogli e 380 euro in contanti. Gli immediati accertamenti svolti hanno consentito di identificare la proprietaria, che è risultata essere una donna di 82 anni, residente a Senigallia, che aveva lasciato la borsa nella sua auto, luogo dal quale i ladri l’avevano asportata. Oggi si è svolta l’udienza di convalida, al termine della quale il giudice del Tribunale di Ancona ha disposto a loro carico la custodia cautelare in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X