facebook rss

Premiati i negozi
per la mostra fotografica
“Donne in vetrina”

MAIOLATI SPONTINI - Sono stati sette i riconoscimenti consegnati ieri alla biblioteca La Fornace di Moie, nel corso dell’evento “Ritratti di donne”
Print Friendly, PDF & Email

Un momento della premiazione

 

 

Sono stati sette i negozi premiati ieri, alla biblioteca La Fornace, nel corso dell’evento “Ritratti di donne”, organizzato dall’Amministrazione comunale di Maiolati Spontini in collaborazione con il club fotografico “Effeunopuntouno” e l’associazione Ar.Co. Artigiani e commercianti di Moie. All’incontro sono intervenuti il sindaco Tiziano Consoli, l’assessore alla Cultura Tiziana Tobaldi, la presidente dell’Ar.Co Gianna Scortichini e quella del club fotografico Stefania Bini. L’assessore ai servizi sociali Beatrice Testadiferro ha guidato la presentazione del libro “Vi regalo un po’ della mia forza. Ritratti femminili del ‘900”, alla presenza dell’autrice: la scrittrice e teologa di Castelplanio Anna Maria Vissani. Un omaggio tutto al femminile per ricordare il valore delle donne di ieri, tra progresso e drammi storici del ‘900. Immagini delle donne del passato hanno impreziosito il testo: l’autore degli scatti, Luca Delpriori, ha condiviso con i presenti il suo lavoro di ricerca e di creazione di queste opere, che hanno narrato il tempo e la vita passata.

Il sindaco Consoli e i negozianti premiati

«La manifestazione – fa sapere una nota stampa del Comune di Maiolati Spontini – è proseguita con l’intervento della presidente del club fotografico Stefania Bini che ha spiegato il progetto realizzato e l’impegno dell’associazione nel territorio, che proseguirà con future iniziative già in cantiere, sempre in collaborazione l’amministrazione comunale e l’Ar.Co. A seguire, c’è stata la premiazione delle attività commerciali che hanno ospitato le opere della mostra diffusa “Donne in vetrina”. Gli scatti, realizzati da undici fotografe locali, che raccontavano le tre età della vita della donna, sono state sistemate in una quarantina di negozi di Moie, con allestimenti originali e creativi. E proprio l’originalità e la creatività dei titolari degli esercizi commerciali sono state premiate dalla giuria del concorso. A ricevere una menzione sono stati i negozi Clementina 31, Ditale magico, Erboristeria l’Essenziale, Fashion parrucchieri, Alessandra Fiorista, Oreficeria Santarelli. Le motivazioni vanno dalla “visione di futuro che narra”, al “racconto della bellezza che nasce dall’operosità artigiana”, dalla “capacità di trasmettere il valore delle cose semplici” alla “delicatezza dei colori e delle immagini che si fondono in una armonia silenziosa e di rara bellezza”, fino alla “cura dei particolari e raffinatezza espresse nella dimensione iconica della vita e del lavoro”. Una menzione speciale è stata assegnata al negozio Dottori Moda con l’instancabile titolare Imelda, per il “dono, vivo in ogni occasione, della partecipazione dinamica e attenta alle iniziative e vita sociale della comunità”. L’iniziativa rientrava nelle azioni a sostegno del commercio locale promosse dall’Amministrazione, che proseguiranno con nuovi progetti». Prosegue, sempre fra le iniziative a sostegno del commercio locale, la fidelity card “#iocomproaMoie”, nata con l’obiettivo di incentivare gli acquisti “sotto casa per tenere vivo il territorio”, come recita lo slogan scritto sulla tessera. È una raccolta punti, che dà diritto a sconti nei negozi convenzionati, che sarà attiva fino al prossimo 31 dicembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X