facebook rss

La malattia spegne per sempre
il sorriso di Elisabetta Teneriello

CASTELFIDARDO - Cordoglio in città per la scomparsa prematura della mamma di 55 anni che lavorava in un negozio di gastronomia. Domani i funerali nella chiesa collegiata
Print Friendly, PDF & Email

Elisabetta Teneriello

 

 

Cordoglio a Castelfidardo per la morte di Elisabetta Teneriello, aiuto cuoca del negozio di gastronomia ‘Briciole’, deceduta stamattina nella sua abitazione all’età di soli 55 anni. La malattia ha spento lo sguardo luminoso di questa mamma che dispensava sorrisi e parole di cordialità mentre passava le gustose specialità al di là del bancone. Nonostante le cure affrontate con grande determinazione e forza di volontà Elisabetta non è riuscita a vincere la sua battaglia contro la malattia che si era ripresentata a distanza di anni. Aveva cominciato a non sentirsi bene nei mesi scorsi e nelle ultime settimane le sue condizioni di salute si erano aggravate. Una scomparsa prematura che ha commosso quanti la conoscevano e la stimavano .«La tua voglia di vivere e il tuo sorriso rimarranno sempre nei nostri cuori! Ciao Betty» hanno scritto i titolari del punto vendita e i colleghi di lavoro sui social media per ricordarla. Elisabetta Teneriello lascia i figli Roberto e Martina, i genitori Antonietta e Luigi e le sorelle Angela e Tiziana che le sono rimasti accanto fino alla fine. Castelfidardo la saluterà domani, 1 febbraio, alle 16.30 nella Chiesa collegiata. La salma può essere visitata nell’abitazione della famiglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X