facebook rss

Compra la birra ma la paga di più:
«lo sconto è per chi ha la Carta Fedeltà»
Parapiglia al supermercato

ANCONA - Il cliente, un 30enne, ha dato in escandescenze spintonando il commesso e un cliente intervenuto a sua difesa. Sul posto carabinieri, polizia, Croce Gialla e 118
Print Friendly, PDF & Email

La Croce Gialla sul posto

Acquista una birra al supermercato poi, quando va alla cassa e paga, si accorge che il prezzo non era quello visto sull’etichetta nello scaffale, ma di qualche decina di centesimi in più.
Tanto è bastato per far andare su tutte le furie un 30enne nonostante gli fosse stato subito spiegato che i prezzi riportati erano due: uno, scontato, per i clienti con la Carta Fedeltà e quindi un altro, corrispondente al prezzo pieno per tutti gli altri clienti.
Il giovane però non ha voluto sentire ragioni e ha iniziato ad alterarsi al punto che, oltre all’addetto del supermercato, nel tentativo di riportare la calma è intervenuto pure un cliente.
Nessuno dei due è riuscito però a tranquillizzare il 30enne e per questo motivo sono state chiamate le forze dell’ordine.
L’episodio è accaduto venerdì, intorno alle 18, in via delle Tavernelle.
Sul posto sono accorsi i carabinieri, polizia, Croce Gialla e l’automedica del 118.
Il ragazzo, che si trovava in condizioni psicofisiche alterate, dopo aver spintonato ripetutamente sia l’addetto che l’altro cliente, è quindi fuggito ma è stato poi bloccato dai carabinieri nel frattempo arrivati sul luogo.
Dato che continuava ad agitarsi e di certo non poteva essere lasciato in quelle condizioni a continuare a girare per le vie della città, è stato sedato e trasportato a Torrette con un codice rosso per essere sottoposto a tutti gli accertamenti medici necessari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X