facebook rss

Il gesto di solidarietà:
coppia svizzera in luna di miele
va a spalare fango a Senigallia

I DUE GIOVANI erano in viaggio di nozze in Puglia, «sono rimasti sconvolti dalle immagini dell'alluvione, si sono guardati negli occhi: "Partiamo subito"» e hanno raggiunto il seminario, snodo di accoglienza dell'emergenza, racconta la Caritas diocesana ringraziandoli
Print Friendly, PDF & Email

Noemi e Michel, la coppia svizzera che ha interrotto la luna di miele in Puglia per andare a spalare fango dopo l’alluvione a Senigallia

 

 

 Quello di Noemi e Michel è un viaggio di nozze che si discosta dalla tradizione ma che resterà, comunque, indimenticabile. La coppia svizzera in vacanza in Puglia dopo aver appreso quello che era accaduto, ha fatto le valigie per raggiungere Senigallia, rimboccarsi le maniche a sostegno degli sfollati e aiutare a spalare fango dalle abitazioni. «Dalla luna di miele all’inferno del fango. Questi meravigliosi ragazzi sono di Basilea, Svizzera, e avevano scelto il sud Italia per il loro viaggio di nozze. Sono rimasti sconvolti dalle immagini dell’alluvione, si sono guardati negli occhi: “Partiamo subito“. Auguri ragazzi e grazie per quello che state facendo» scrive sui social media parole di gratitudine la Caritas diocesana di Senigallia che ha raccolto il gesto di cuore e di solidarietà dei due ragazzi, arrivati al seminario della città che avevano visitato in passato per dare una mano.

La Caritas di Senigallia è in prima linea fin dall’inizio dell’emergenza. Al Centro Accoglienza presso il seminario di via Cellini, sono stati accolti già poche ore dopo il disastro del 15 settembre in collaborazione con il Comune, i residenti in difficoltà, visitati da personale sanitario, affiancati dai servizi sociali e quindi collocati nelle strutture alberghiere che si sono rese disponibili o, in caso di necessità, in Rsa e case assistite. Gli sfollati sono 102, di cui 14 bambini alloggiati all’albergo ‘Atlantique’ con le rispettive famiglie. Sono attivi anche un numero di telefono e una mail per comunicare le richieste di aiuto per la pulizia delle abitazioni o per dare la propria disponibilità ad aiutare: 353 420 54 66 – emergenzaalluvione@caritassenigallia.it. Chi volesse inoltre, può fare  donazioni  al link https://www.ridiamodignita.it/dona/aiuti-alluvione.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X