facebook rss

Chiede l’elemosina in centro
e ha il cane senza microchip:
doppia sanzione per un romeno

ANCONA - A seguito degli accertamenti da parte della polizia locale, è stato verificato che l'animale non era nemmeno stato iscritto all'anagrafe canina
Print Friendly, PDF & Email

Gli agenti della polizia locale durante i controlli in centro

Gli agenti della polizia locale sono stati impegnati in un servizio anti accattonaggio.
Questa mattina, durante l’operazione che si è svolta in centro, lungo corso Garibaldi, gli uomini guidati dalla comandante Liliana Rovaldi, sono intervenuti per un romeno che stava chiedendo l’elemosina con un cane di piccola taglia al seguito.
Fermato, è stato verificato che l’animale era privo di microchip. Obbligatorio per legge, è stato quindi richiesto l’intervento del personale del Servizio Veterinario dell’Asur.
Giunto sul posto, il cane è stato prelevato per la verifica delle sue condizioni di salute, e verrà trattenuto qualche giorno.
Il romeno è stato invece sanzionato per accattonaggio abusivo e per non aver provveduto all’iscrizione dell’animale all’anagrafe canina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X