facebook rss

Ingiurie e minacce
ai poliziotti davanti al bar:
avviso orale e denuncia

FABRIANO - Il giovane, già noto alle forze dell'ordine, più volte sanzionato per ubriachezza molesta e segnalato per comportamenti aggressivi, è stato ritenuto 'persona pericolosa' per l’ordine e la sicurezza pubblica dopo l'episodio di gennaio
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Giovani e movida. Nell’ambito dei controlli mirati alla prevenzione e repressione dei reati e del fenomeno dello “sballo”, a Fabriano sono stati effettuati mirati controlli dalle volanti del Commissariato e da pattuglie in borghese, che hanno interessato noti locali della città. Numerosi gli avventori sottoposti a controlli nella serata con 40 persone identificate, 15 veicoli controllati e 2 sanzioni per violazioni al codice della strada elevate. Gli uomini del commissario Mazza, dopo i controlli amministrativi della scorsa settimana, nell’ambito dell’attività d’ufficio hanno inoltre provveduto alla notifica di un avviso orale del Questore di Ancona ad un giovane campano da anni residente in città.

Lo stesso già nel 2018 era stato arrestato per reati inerenti gli stupefacenti, e sottoposto ad obbligo di dimora. Lungo l’elenco dei reati commessi dal danneggiamento, all’invasione di terreni, fino alla detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, con una condanna penale definitiva a sei mesi di reclusione; più volte sanzionato amministrativamente per ubriachezza molesta e segnalato per comportamenti aggressivi, lo stesso è stato denunciato a gennaio per oltraggio a pubblico ufficiale in quanto, nel corso di un controllo di polizia, ingiuriava e minacciava i poliziotti davanti a più avventori di un noto bar cittadino. Il quadro generale ha portato il Questore a valutarlo come persona pericolosa per l’ordine e la sicurezza pubblica con conseguente emissione di avviso orale nei suoi confronti.

Movida, chiusa per sette giorni la discoteca ‘Aera’

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X