facebook rss

Profughi ucraini accolti
a Palazzo comunale

OSIMO – Questa mattina la visita degli ospiti accompagnati dai soci del Rotary Club che si sono messi a disposizione per aiutare anche a compilare i singoli curriculum per l’inserimento in ambito lavorativo
Print Friendly, PDF & Email

Un momento dell’incontro in Comune con i profughi ucraini

 

Questa mattina gli amministratori del Comune di Osimo e i soci del Rotary club hanno accolto nella Sala Maggiore del municipio i cittadini e le cittadine ucraine, scappati dalla guerra e ospiti nella città dei senza testa. Sono 61 i profughi (34 adulti e 27 minori) ai quali Osimo ha aperto le porte della città. Il sindaco Simone Pugnaloni e la vice sindaca Paola Andreoni, con delega ai Servizi sociali, hanno rivolto un saluto di benvenuto e hanno manifestato la più ampia solidarietà verso il popolo ucraino che sta combattendo per la propria libertà dopo l’invasione armata delle truppe russe. «Oltre a dimostrare la piú calda accoglienza e al fine di favorire la loro integrazione nella nostra comunità, il Rotary club di Osimo e il Comune si sono messi a disposizione per aiutare i cittadini e le cittadine ucraine a compilare il loro curricolum che potrá essere utilizzato per inserirsi in ambito lavorativo» spiega iin un comunicato la vice sindaca, Paola Andreoni – Un grazie particolare va al Rotary club di Osimo».

 

Un corso di lingua italiana per i giovani profughi ucraini



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X