facebook rss

Ciriachino d’oro a Martina Pozzan:
«Dare risalto alla meglio gioventù,
non solo a chi sfascia la città»

ANCONA – La ragazza si era tuffata nelle acque gelide del Passetto, lo scorso inverno, salvando un uomo che stava annegando. La cerimonia si svolgerà il 4 maggio in piazza Cavour (alla Mole in caso di pioggia). Tutti i nomi dei premiati
Print Friendly, PDF & Email

Martina Pozzan con la sindaca Mancinelli

 

 

Ciriachino d’oro a Martina Pozzan, la ragazza che lo scorso inverno si era tuffata nelle acque gelide del Passetto salvando un uomo che stava annegando. Un riconoscimento che «in questo caso ha particolare rilevanza – ha sottolineato la sindaca Valeria Mancinelli –, ovvero dare risalto alla meglio gioventù, e non solo a chi sfascia la città. Dunque il riconoscimento va a lei, ma è anche evidenziatore de fatto che ci sono tanti ragazzi e ragazze che hanno senso civico ed amore per la città». Dopo due edizioni ridotte – nel 2020 da remoto e senza partecipanti al Teatro delle Muse, e nel 2021 a numero chiuso alla Mole – la cerimonia della consegna delle civiche benemerenze tornerà in pompa magna, il 4 maggio, in piazza Cavour, dove saranno allestiti il palco e alcune file di sedute (in caso di maltempo, si svolgerà alla Mole). La kermesse sarà preceduta alle 10 dalla deposizione del mazzo di fiori alla tomba del Santo Patrono e dalla celebrazione della messa al duomo.

Ecco l’elenco completo dei cittadini e delle associazioni ritenuti meritevoli dei riconoscimenti civici:

Egildo Messi, componente e promotore comitato frana Barducci.
Ass. Campeggiatori Club Adriatico, con alle spalle 70 anni di associazionismo di storia all’aria aperta e promozione del turismo nel territorio.
Massimiliano Massara, bagnino nella spiaggia di Mezzavalle resosi protagonista del soccorso a due bagnanti.
Massimo Consolati, pugile professionista ha portato nel mondo l’immagine dell’Ancona sportiva.
Prof. Oliviero Gorrieri, docente alla Politecnica delle Marche e rappresentante italiano dei medici cattolici in Europa, fondatore del servizio ADO, assistenza odontoiatrica domiciliare.
Prof. Leandro Provinciali, professore di Neurologia e responsabile della Sezione di Neuroscienze Cliniche Univpm.
Prof.ssa Giorgia Coppari, insegnante, scrittrice, attiva nel sociale e in ambito culturale, ha promosso l’immagine culturale della città e Ancona come destinazione nei viaggi di istruzione.
Francesco Lombardi, atleta della nazionale italiana di pesca al colpo diversamente abili, medaglia d’oro a squadre al campionato del mondo 2021.
Carlo Masciarelli, già Cavaliere al merito della Repubblica italiana nel 2020. Noto il suo impegno durante la pandemia, ed anche la sua attività a sostegno e cura delle persone in gravissime difficoltà.

Ciriachino d’Oro

Ass. DeMaTePa (De Martinis Telemedicine Panel), associazione non governativa senza scopo di lucro, attiva da molti anni nel campo della medicina assistenziale, tele consulto e ricerca.
Rettori Sauro Longhi e Gian Luca Gregori, per l’apporto encomiabile fornito dagli stessi allo sviluppo e all’affermazione dell’Università Politecnica delle Marche nel corso degli anni.
Giovanni Mascambruni, responsabile regionale e nazionale dell’associazione centri sportivi aziendali industriali Csain-Federturismo, sindacalista Cgil, attivo nell’ Avis, in passato attivo nel ciclismo con compiti di responsabile provinciale e regionale del Coni Marche.
Ass. V.A.B. Marche (Vigilanza Antincendi Boschivi organizzazione di volontariato), associazione di Protezione civile per previsione, prevenzione e superamento dell’emergenza.
Donatella Linguiti, motore della associazione anconetana Amad (associazione multietnica antirazzista donne di Ancona), di cui è presidente, con progetti di accoglienza e integrazione.
Ass. Fantasia Sogno Realtà, associazione di promozione delle arti dello spettacolo e dell’intrattenimento dal vivo e audiovisivo, attiva sul territorio, collabora anche con il mondo del volontariato.
Marco Morico in memoria, motore di molte iniziative culturali nel territorio dorico, fondatore di media, autore di importanti iniziative che hanno dato lustro alla città e da ultimo, fondatore dell’associazione Vista Mare.
Ammiraglio Enrico Moretti, ex direttore marittimo di Ancona.

L’ammiraglio Moretti

Alda Renzi Lausdei in memoria, eroina della Resistenza dorica, di professione sarta, salvò centinaia di giovani soldati che non accettarono di passare nelle fila dell’esercito nazifascista.
Fabio Maria Serpilli, poeta e scrittore.
Lucilla Borioni, insegnante e fondatrice del Progetto Lettura Salesi.
Maria Rita Luciani, imprenditrice nella pesca, tra le più forti sostenitrici dell’associazione Penelope-donne della pesca di Ancona.
Valeria David, maestra artigiana di restauro, impegnata anche nel restauro di arazzi di Rubens di proprietà del Museo Diocesano.
Carlo Rinaldo, decano degli astrofili marchigiani.
Luigi Casadei, titolo mondiale e record europeo nel giavellotto Mondiali Fisdir (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali),
Emanuele Gissi, anconetano, si è distinto nelle operazioni di soccorso e salvataggio durante l’alluvione di Genova e durante le operazioni di soccorso e recupero delle vittime del tragico crollo del Ponte Morandi.
Antonio De Luca in memoria, storico dirigente e vicepresidente dell’Accademia Volley Ancona.

Sauro Longhi

Dott.ssa Nicoletta Foschi, medico neurologo specializzato in epilettologia presso la clinica neurologia ospedali riuniti di Torrette-Centro Epilessia.
Don Paolo Spernanzoni, parroco dal 2003 della parrocchia di Pietralacroce.
Dott.ssa Roberta Galeazzi, per il suo impegno a supporto del Laboratorio Analisi presso cui lavora, profuso fin dall’inizio della pandemia Covid 19.
Marco Lucioli, realizzatore del progetto Anconopoli-quartieri personaggi storie dellanostra città.
Remo Baldoni, presidente Servizio di Strada onlus.
Paolo Giampaoli detto Paolino, noto in tutta la città e la regione per il forte impegno nel mondo dello sport e nella divulgazione dei valori sportivi, motore di diverse società e gruppi sportivi.
Lorenzo Guzzini alla memoria, cresciuto sportivamente nel CUS Ancona, fondatore della Dorica pallamano ASD.

Polizia Locale. Assistente Danilo D’Alessandro e agente Sabatino Pavone per aver scortato un veicolo della Polizia Locale di Padova che trasportava all’ospedale regionale di Torrette gli organi donati dalla famiglia del collega motociclista del comando di Padova.

Il rettore Gregori

Polizia di Stato. Assistente Ivan Ippolito, agente scelto Marco Ardizzone, agente scelto Mattia Marchetti, agente scelto Antonio Ilardo, ispettore superiore Stefano Marcelletti, agente scelto Francesco Apicella per il ritrovamento di una persona scomparsa.

Assistente Vincenzo Puzone della questura di Ancona, distintosi per aver contribuito in modo significativo a salvare la vita ad una persona che era intenta a compiere un gesto estremo.

Sovrintendente capo coordinatore Antonella Nibaldi, in servizio nella Polizia Stradale Marche di Ancona, attiva anche nel settore del volontariato cittadino.

Guardia di Finanza. Luogotenente carica speciale Vito Convertini, per la organizzazione del progetto “Educazione alla legalità economica” per scuola primaria e secondaria.

Luogotenente carica speciale Achille Maremonti e Maresciallo Capo Mario Rosario Sabbia, per i risultati ottenuti nell’ambito di un’operazione di polizia giudiziaria.

Luogotenente carica speciale Rocco Dario Pettinelli, maresciallo capo mare Francesco Ciaramella, appuntato scelto Massimiliano Pizzi,  motorista Giacomo Conte per aver portato a compimento un provvidenziale intervento di soccorso a favore degli occupanti di un natante da diporto, al largo del porto di Senigallia che si era ribaltato.

Carabinieri. Maresciallo Giuseppe Colasanto, comandante stazione di Collemarino, che in sinergia con la Polizia Locale ha consentito di individuare, e denunciare con richiesta di risarcimento danni, gli autori di gravi atti di vandalismo.

Appuntato scelto Roberto Garganese e appuntato scelto Francesco Marinelli per aver salto un cittadino intento a compiere un gesto estremo.

Vigili del fuoco. Fabrizio Mancini, Danilo Scaloni, Michele Baldi, Giorgio Galletti, Daniele Bettini, Giuseppe Andrisani, Jacopo Paolini
per aver circoscritto il 6 maggio 2021 un incendio a Portonovo.

Damiano Zurlo, Massimo Capotondo, Valerio Ventisini, Paolo Bellosi, Simone Aquilanti, Marco Sestilli per aver domato un rogo nell’abitazione di via Vasari, il 20 aprile 2021, evitando conseguenze che avrebbero potuto essere gravi.

Fabio Veroli, Franco Borgognoni, Mirco Giaccaglia, Roberto Nicolini, Marco Dubini, Marco Agostinelli, Giuseppe Ceraso, Massimiliano Belelli per aver prestato soccorso ad una imbarcazione in località Trave di Portonovo il 14 agosto 2021, mettendo in sicurezza tutte le persone a bordo dell’imbarcazione in forte difficoltà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X