facebook rss

‘Amiamo Fabriano’
ha inaugurato la sede:
«Squadra motivata e di qualità»

AL VOTO - A tagliare il nastro nei locali di corso Repubblica con i candidati della lista civica, che sostiene la corsa a sindaco di Roberto Sorci, c'erano anche gli esponenti della Lega Marche Riccardo Augusto Marchetti, Giorgia Latini, Mirco Carloni, Chiara Biondi e Mirko Bilò
Print Friendly, PDF & Email

Un momento dell’inaugurazione della sede della lista ‘Amiamo Fabriano’ con il candidato sindaco Roberto Sorci

 

La lista ‘Amiamo Fabriano’ che sostiene la candidatura a sindaco di Roberto Sorci, ha inaugurato il suo quartier generale di corso Repubblica schierando un parterre di ospiti calibro 90. A tagliare il nastro c’erano, infatti, il commissario regionale della Lega on. Riccardo Augusto Marchetti e quello provinciale, l’assessore Giorgia Latini con il collega vicepresidente e assessore regionale Mirco Carloni, la consigliera regionale del gruppo Lega Chiara Biondi con il vicecapogruppo Mirko Bilò, il coordinatore cittadino della Lega Fabio Bernacconi. «I fabrianesi chiedono un cambiamento nei contenuti e una corretta e dinamica azione amministrativa dopo cinque anni di disastri – hanno detto nel loro intervento augurale i commissari Marchetti e Latini – La sede di ‘Amiamo Fabriano’ sarà il centro propulsore di idee e progetti per una città che ha bisogno delle competenze di uomini e donne di qualità per ripartire. Come Lega crediamo nelle potenzialità della passione e dell’impegno civico per il territorio tanto da mettere a disposizione del progetto Amiamo Fabriano anche un canale diretto con le governances regionale e nazionale».

«Fabriano finalmente può guardare al suo futuro con fiducia e serenità grazie ad una squadra motivata e di qualità dove spiccano personalità che hanno già fatto molto per la città e un candidato sindaco come Roberto Sorci, forte di una notevole esperienza amministrativa». Ne è convinta anche la consigliera regionale Chiara Biondi, fabrianese come l’assessore Latini e con lei e il coordinatore Fabio Bernacconi figure chiave del progetto ‘Amiamo Fabriano’. «La città si appresta a scegliere la sua prossima amministrazione comunale profondamente cambiata per le conseguenze della crisi economica e del terremoto – è l’analisi della consigliera leghista – Una giunta pasticciona e superficiale ha rischiato di darle il colpo di grazia in ogni settore, a partire dai servizi. Questa tendenza va invertita subito: lo vogliono i fabrianesi, lo vuole Amiamo Fabriano, pronta a fare delle elezioni comunali l’occasione per sviscerare problemi, ipotizzare scenari, mettere in campo progetti e soluzioni concrete. Lo faremo insieme con energia ed entusiasmo che condivido in pieno tanto che sarò tra i candidati – aggiunge Biondi – Fabriano deve riacquistare a pieno titolo la leadership dell’entroterra e rappresenti un modello virtuoso dello spirito di servizio autentico per cui la buona politica è quella che si fa con il senso civico nel cuore».

Un cuore che trova casa in una sede pronta ad accogliere i candidati di una lista che il coordinatore cittadino della Lega Fabio Bernacconi definisce sintesi di un percorso di valori, idee e progetti condivisi da fabrianesi al servizio della città in altri ambiti. «Amiamo Fabriano non è uno slogan ma la sintesi di vite personali e professionali che vogliono portare alla città linfa vitale sotto forma di capacità e competenze espresse con successo – conclude Bernacconi – Amiamo Fabriano e vogliamo che torni ad essere eccellenza con le eccellenze».

 



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X