facebook rss

Primarie del centrosinistra,
chiusi i seggi:
hanno votato 3.883 anconetani (Foto)

AL VOTO – Un dato in flessione rispetto alla precedente esperienza del 2009 quanto i votanti si erano attestati sui 4.910, e del 2013 a 4.668. E’ iniziato lo scrutinio nei 17 seggi allestiti dalla coalizione ‘Progetto Ancona’. In serata sarà ufficializzato il nome del candidato sindaco per le Comunali 2023: Ida Simonella o Carlo Pesaresi?
Print Friendly, PDF & Email

Code già in mattinata al seggio di Torrette

 

Aggiornamento delle ore 20.30 – Stop. Le urne sono chiuse dalle 20 di questa sera ad Ancona. Sono stati 3.883 i cittadini anconetani corsi a votare per le Primarie della coalizione di centrosinistra ‘Progetto Ancona’. Un dato in flessione rispetto alle stesse elezioni svolte del 2009 (4.910) e del 2013 (4.668). Ciò, nonostante allora le Primarie fossero del solo Partito Democratico mentre questa volta di tutte le forze politiche del centrosinistra. Erano altri tempi. Quasi preistoria. La politica era un qualcosa di ancora molto sentito. Oggi la disaffezione è sempre più evidente e concreta ad ogni livello: alle politiche come nei quartieri cittadini. Nessun autentico paragone può dunque essere fatto, ma il dato statistico rilevato resta e come tale va preso. Lo spoglio delle schede è già iniziato e tempo qualche ora sapremo se il candidato sindaco alle elezioni del 2023 di Progetto Ancona sarà Carlo Pesaresi o Ida Simonella.

***

Aggiornamento delle ore 17.30 – Prosegue la lunga giornata del centrosinistra impegnato nell’eleggere il proprio rappresentante alle comunali di primavera 2023. Alle ore 17 risultano aver espresso una preferenza 2.946 elettori. Poco prima di pranzo anche la candidata Ida Simonella si è recata a votare al seggio posto nell’atrio del Comune accompagnata dall’assessora Emma Capogrossi e dal consigliere comunale Matteo Vichi. Nel frattempo con un post su facebook, la sindaca uscente Valeria Mancinelli ha invitato tutti a partecipare a queste primarie. Ricordiamo che i seggi chiuderanno alle ore 20.

***

Aggiornamento delle ore 12.45 – Alle 12 l’affluenza ai seggi finora è stata di oltre 1600 votanti, con il numero di elettori presentatosi a votare che è andato salendo via via che le ore scorrevano.

Carlo Pesaresi al seggio

Entrambi i candidati hanno già votato ed entrambi nel seggio stabilito nell’atrio del Comune e presieduto dall’assessore Paolo Marasca. Carlo Pesaresi di prima mattina. Ida Simonella poco prima di pranzo. «Alle ore 12 hanno votato ben 1637 cittadini anconetani. – fa sapere nel dettaglio Jacopo Francesco Falà, segretario del Pd provinciale di Ancona – Un segnale importante per tutto il centrosinistra. Un enorme ringraziamento a tutti i volontari, scrutatori, presidenti di seggio e ai due candidati per il grande lavoro svolto. Una bella festa di democrazia».

***

Seggi aperti in tutta la città dalle 8 di questa mattina per le Primarie, utili a scegliere il candidato sindaco del centrosinistra alle comunali del 2023 di Ancona, essendo l’attuale prima cittadina in carica Valeria Mancinelli incandidabile per legge avendo già svolto due mandati. Carlo Pesaresi, ex assessore alla cultura della provincia di Ancona contro Ida Simonella, attuale assessore al bilancio comunale ed in possesso di molte altre deleghe da 9 anni. Una sfida caratterizzata da toni spesso accesi ed accuse dirette, ma con la promessa reciproca che da domani mattina lo sconfitto si metterà al servizio del vincitore. Entrambi non sono iscritti ad alcuno dei partiti coalizzatisi sotto il nome Progetto Ancona, vale a dire Partito Democratico, Azione, Italia Viva, Partito Socialista Italiano, Articolo Uno, Civica AnconaXAncona, PopolariXAncona, ed hanno dovuto impegnarsi a sottoscrivere il programma elettorale e a rispettarlo in caso di vittoria. Nella prima ora di apertura, in alcune sezioni elettorali, cone quella al centro allestita nell’atrio del Comune, si sono registrate code di elettori.

Il seggio dell’atrio del Comune

Nella sola giornata di oggi, domenica 27 novembre, potranno esprimere la propria preferenza tutti i cittadini anconetani aventi diritto di voto ed i minorenni purchè abbiano almeno 16 anni. Sarà richiesto un documento di identità valido che certifichi la residenza nel comune dorico e la tessera elettorale affinché ognuno apponga la croce sul candidato preferito nella sezione elettorale assegnatagli. Quest’ultimo punto non vale ovviamente per i minorenni essendo ancora sprovvisti di tessera. Ammessi al voto saranno anche tutti i cittadini dell’Unione Europea iscritti nella lista elettorale aggiunta del Comune di Ancona. Come nelle precedenti primarie sarà richiesto un piccolo contributo economico, a quanto pare volontario, e soprattutto la sottoscrizione mediante firma dei valori del centrosinistra. Il voto sarà infatti vietato dal presidente di seggio, coadiuvato a dagli scrutatori, a tutti coloro che notoriamente svolgono attività politica o sono iscritti a forze e movimenti di centrodestra o comunque alternativi al centrosinistra.

Il seggio nell’atrio del Comune

I 17 seggi come dicevamo sono aperti in tutta la città dalle 8 alle 20, fatta eccezione per due: il 16, Casine di Paterno, aperto dalle 8 alle 12 e quello di Paterno, il 15, aperto dalle 15 alle 20 in cui comunque gli elettori delle due sezioni potranno andare in uno come nell’altro ad esprimere la propria preferenza. Particolarità anche nei seggi 9 e 12 dove la sezione chiuderà un’ora a pranzo.

Ecco tuttavia la lista completa dei 17 punti voto istituiti per le primarie di Progetto Ancona: Seggio 1: Sede ex prima circoscrizione, via Cesare Battisti 11/c (sezioni elettorali 7-8-9-10-11-12-13-19-20-21-22); Seggio 2: Atrio del Comune, largo XXIV maggio 1 (sezioni elettorali 1-2-3-4-5-6-14-15-16-17-18); Seggio 3: Circolo Pace e Unione, Via Pietralacroce 40 (sezioni elettorali 69-70-71); Seggio 4: Ex seconda circoscrizione, via Scrima 19: (sezioni elettorali 34-35-36-37-38-39-40-41-42-43-44); Seggio 5: Circolo Belvedere, via Monte Vettore (sezioni elettorali 45-46-49-50); Seggio 6: Sede Inlingua, via Marconi 26 (sezioni elettorali 23-24-25-26-27-28-29-30-31-32-33); Seggio 7: Sede circoscrizione, via Tavernelle 122 p. t. (sezioni elettorali 47-48-49-50-51-52-53-54); Seggio 8: Pallone geodetico del Pinocchio, via Monte San Vicino (sezioni elettorali 55-56-57-58-88-99-100); Seggio 9 (aperto dalle 8 alle 13 e poi dalle 15 alle 20): centro civico accanto alla chiesa di Sappanico (sezioni elettorali 87-89-90-91-92); Seggio 10: centro Solidalea, via Sacripanti 7 (sezioni elettorali 72-74-75-76-77-78-79); Seggio 11: centro sociale giovanile via Ruggeri-via Flavia (sezioni elettorali 73-80-81-82); Seggio 12 aperto dalle 8 alle 13 e poi dalle 15 alle 20: Società di mutuo soccorso G. Barelli, frazione di Varano 22 (sezioni elettorali 83-84-85-86); Seggio 13: Circolo il Gabbiano, via Volta 44 (sezioni elettorali 65-66-67-68-69); Seggio 14: Sede ex circoscrizione, via Esino 62/a (sezioni elettorali 61-62-63-64); Seggio 15 aperto dalle 15 alle 20: Ex scuola materna di Paterno (sezione elettorale 93); Seggio 16 dalle 8 alle 12: Ex Scuola, Casine (sezione elettorale 94); Seggio 17: Seggio volante per ospedali, case di cura, Rsa e altre strutture assimilabili (Seggio volante operante nelle strutture indicate).

Ricordiamo infine gli appelli dei due candidati, del segretario anconetano del Pd Simone Pelosi e del presidente della commissione di garanzie per le primarie Massimo Pacetti ad andare a votare come esercizio di scelta e democrazia.
Il nome del vincitore è atteso già in serata.

a.bomb.

(foto Giusy Marinelli)

(in aggiornamento)

 



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X