facebook rss

Spiagge libere, ultimo week end
di accesso con la prenotazione

ANCONA - Sabato 5 e domenica 6 settembre sarà ancora attiva l'app “I beach” per contrastare gli assembramenti sulla sabbia di Portonovo e Mezzavalle e scongiurare i rischi di contagio da Covid 19. Boom di bagnanti con 35mila registrazioni online per l'estate 2020
Print Friendly, PDF & Email

Controlli della Polizia Locale in spiaggia a Portonovo e Mezzavalle

 

In questo scorcio d’estate si avvia a conclusione anche l’esperienza della prenotazione delle spiagge libere di Portonovo e Mezzavalle. E’ infatti ancora necessario prenotare il proprio posto telo o ombrellone nelle spiagge libere di Ancona per il prossimo fine settimana, sabato 5 e domenica 6 settembre, giornate per le quali si prevedono sole e tempo bello.

Bagnanti in attesa di andare a Mezzavalle

Il meccanismo di accesso è ormai noto, ed è quello attivato dall’inizio del mese di giugno, grazie ad un accordo tra Amministrazione comunale e una società privata, l’utilizzo della app “I beach”, per contrastare gli assembramenti in spiaggia scongiurando rischi di contagio da Covid 19. «Un sistema mai attuato prima che ha funzionato egregiamente contribuendo a regolamentare il flusso di bagnanti nei luoghi più amati dagli anconetani, – sottolinea in una nota l’amministrazione comunale – che hanno effettuato oltre 35.000 prenotazioni, da tanti marchigiani e da molti turisti di svariate regioni italiane che quest’anno hanno preferito le vacanze in Italia anziché all’estero, data la pandemia. Il successo della prenotazione digitale è stato frutto di un lavoro di squadra che ha coinvolto oltre agli organizzatori, uno staff di steward e la Polizia Locale presente per sorvegliare il rispetto del distanziamento sociale». In alternativa, a chi non ha possibilità di prenotare attraverso I beach, è possibile telefonare ai numeri 071 222-2457/2931 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 oppure allo Iat 071.2076431 nei seguenti orari: sabato e domenica dalle 10 alle 13.00 e dalle 18 alle 22.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X