facebook rss

Giornata della Pace:
il lancio di un palloncino
davanti alla Caterpillar

JESI – La Consulta cittadina dedicherà quest’anno la tradizionale manifestazione ai dipendenti della multinazionale statunitense che rischiano di perdere il lavoro. L’appuntamento è per giovedì pomeriggio ai cancelli dello stabilimento di via Roncaglia. Venerdì sit-in davanti alla Prefettura di Ancona
Print Friendly, PDF & Email

 

«Non avremmo certo pensato pochi mesi fa che la relazione fra pace e lavoro avrebbe trovato una sua cruda declinazione anche nella nostra città. Pace e lavoro che sono stati oggetto anche del messaggio di Papa Francesco per la Giornata mondiale della pace dello scorso Capodanno. Riprendendo il concetto che il lavoro sia elemento indispensabile per la costruzione e la conservazione della pace, sottolineando come l’impegno e la fatica spesi insieme ad altri siano testimonianza ed esempio del contributo concreto che ognuno possa dare per rendere migliore il mondo, a partire dalla propria città, la Consulta per la pace del Comune di Jesi ha scelto di dedicare la giornata del 6 gennaio al sostegno di lavoratrici e lavoratori dello stabilimento Caterpillar di Jesi». Esordisce così una nota del Comune di Jesi per annunciare la location della tradizionale manifestazione della Giornata della Pace che quest’anno si svolgerà davanti allo stabilimento della multinazionale statunitense. «Invitiamo le famiglie che tradizionalmente partecipavano al corteo ed al lancio di palloncini e le associazioni che animavano l’incontro pomeridiano dell’Epifania a ritrovarsi giovedì prossimo, alle ore 17, presso il presidio al cancello dello stabilimento Caterpillar in via Roncaglia 69. L’evento prevede interventi di rappresentanti dei lavoratori, dei sindacati territoriali e della Consulta, intervallati dalla lettura di alcuni estratti de libro “La Simeide” da parte di Tullio Bugari e Arci Voce. Al termine si leverà in volo un palloncino». Intanto per venerdì 7 gennaio, Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm Uil hanno organizzato un sit in in piazza del Plebiscito, ad Ancona a partire dalle ore 10 con l’auspicio di essere ricevuti dal prefetto Darco Pellos.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X