facebook rss

Ecco la squadra di governo
di Matteo Marasca: 4 donne e 3 uomini

JESI - Il candidato sindaco delle Liste civiche ha presentato oggi la giunta al completo che lavorerà al suo fianco in caso di vittoria al ballottaggio. Giovedì anche il candidato del centrosistra, Lorenzo Fiordelmondo, svelerà nuovi nomi del suo esecutivo. Le associazioni di categoria organizzano l'ultimo faccia a faccia
Print Friendly, PDF & Email

Giunta Marasca: da sin.Francesca Gironi,Ugo Coltorti, Marialuisa Quaglieri, Matteo Marasca, Landino Ciccarelli, Gessica Mattei, Daniele Massaccesi e Lucia Basili

 

La giunta di Matteo Marasca è pronta. Prima del ballottaggio di domenica 26 giugno, il candidato sindaco delle liste civiche, come promesso, ha ufficializzato tutti i suoi assessori in caso di vittoria. Una squadra competente, in grado di avviare il lavoro già dal giorno successivo all’importante appuntamento elettorale. «La trasparenza è uno dei valori fondanti del civismo – spiega in una nota Marasca -. Chiederemo la fiducia dei cittadini non esclusivamente su di me, ma sull’intero esecutivo. Siamo un gruppo coeso, non temiamo il giudizio della città. Queste sono le persone che realizzeranno il nostro programma ed è giusto che gli elettori lo sappiano, senza trovarsi sorprese quando ormai non potranno più dire la loro».

Marasca questa mattina assieme agli ultimi tre assessori presentati

Riconfermato Ugo Coltorti allo sport, Marasca ha scelto altre due donne per completare la giunta: Francesca Gironi, imprenditrice agricola e rappresentante nazionale di Coldiretti con incarichi a Bruxelles, si occuperà di Sviluppo Economico e Turismo, mentre Gessica Mattei, avvocato e collaboratrice di un’associazione di categoria delle piccole e medie imprese, coordinerà Lavoro, Formazione, Servizi Educativi, Commercio e Artigianato. «Coinvolgerò anche altri consiglieri assegnando deleghe specifiche al fine di valorizzare le competenze che abbiamo – sottolinea Marasca -. Saremo una squadra compatta, non singoli giocatori in cerca di visibilità per scalare posizioni nel partito». A Lucia Basili, già indicata come assessore alla Cultura, anche le deleghe alle Pari Opportunità e alle Politiche Giovanili.

«Saremo operativi dal giorno successivo al voto – evidenzia il candidato sindaco Matteo Marasca – La nostra squadra è pronta, sa come muoversi e conosce la macchina comunale. Non perderemo settimane a distribuire incarichi con il bilancino. Noi siamo questi. Questa è trasparenza, questa è capacità di fare gruppo. Questo è avere a cuore Jesi e pensare al futuro, ai progetti concreti, evitando di perdere opportunità. Il nostro avversario è in difficoltà nel nominare in anticipo la sua squadra, nonostante le preferenze siamo state già espresse dagli elettori, figuriamoci se sarà chiamato a governare. Ritorneremo all’immobilismo di diversi anni fa, che Jesi non merita e non può permettersi. Noi un gruppo per Jesi. Loro, veti, divisioni e la vecchia politica che vuole riprendere il potere». Gli altri assessori già ufficializzati della squadra di governo di Marasca sono: Marialuisa Quaglieri (vicesindaco con deleghe a Sanità, Servizi Sociali), Landino Ciccarelli (Urbanistica e Ambiente), Daniele Massaccesi (Bilancio e Polizia Municipale)

Lorenzo Fiordelmondo

Anche lo sfidante al ballottaggio, il candidato sindaco del centrosistra, Lorenzo Fiordelmondo, giovedì mattina, 23 giugno, alle ore 9.30, nella sede di Corso Matteotti, annuncerà nuovi dettagli sulla sua giunta. Dopo il sorteggio effettuato dalla commissione elettorale, la scheda del secondo turno di voto sarà aperta proprio dal nome del candidato Lorenzo Fiordelmondo con i simboli delle con le 5 liste che lo sostengono. Sotto comparirà quello di Matteo Marasca con i simboli delle sue quattro liste civiche. Domenica  le operazioni di voto si svolgeranno dalle ore 7 alle 23, a seguire lo scrutinio delle schede.

‘Al lavoro per Jesi’ è lo slogan scelto dalla Confcommercio, Cna, Cgia e Confindustria con le altre associazioni di categoria per intitolare il momento di approfondimento con i 2 candidati alla poltrona di primo cittadino di Jesi che si confronteranno giovedì pomeriggio alle ore 18 nella Sala del Circolo Cittadino di Jesi in via XX Settembre 2, nel corso dell’iniziativa aperta dalla cittadinanza, sui temi dell’industria, dell’artigianato e del commercio. L’evento sarà moderato dalla giornalista Maria Giovanna Gallo e saranno previsti degli interventi di Pierluigi Bocchini, presidente Confindustria Ancona, di Maurizio Paradisi, presidente Cna territoriale di Ancona, di Cristina Brunori, presidente Territoriale Confartigianato Jesi e di Francesco Sabbatini Rossetti Referente Confcommercio Marche Centrali. «La breve introduzione a cura dei presidenti – fa sapere una nota della Cna Jesi – culminerà con una delle quattro domande rivolte ai candidati che avranno quattro minuti più uno per rispondere e per replicare allo sfidante. Il confronto di giovedì è una della delle ultime possibilità di conoscere la posizione degli aspiranti alla guida di Palazzo del Popolo sui temi legati al mondo dell’imprenditoria».



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X