facebook rss

È tornata a casa la ragazza bengalese
scomparsa da scuola

ANCONA - La chiave di volta è arrivata grazie alla intermediazione culturale messa in atto dal Garante regionale dei diritti, Andrea Nobili, che attraverso la comunità bengalese del capoluogo dorico è riuscito ad attivare un confronto aperto con il padre della ragazza, 17 anni. Era stata rimpatriata il mese scorso, probabilmente su ordine della famiglia
venerdì 8 Marzo 2019 - Ore 16:21
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

È tornata in Italia, ad Ancona, la ragazza bengalese che lo scorso febbraio aveva lasciato improvvisamente il suo percorso scolastico per fare ritorno in Bangladesh, suscitando molti dubbi su una partenza così immotivata e repentina. La chiave di volta è arrivata grazie ad una significativa intermediazione culturale messa in atto dal Garante regionale dei diritti, Andrea Nobili, che attraverso la comunità bengalese di Ancona è riuscito ad attivare un confronto aperto con il padre della minore, fino ad ottenere un impegno esplicito per quanto riguarda il suo rientro in Italia. «Non possiamo che ringraziare – sottolinea Nobili – i rappresentanti della comunità bengalese per l’aiuto fornito e la sensibilità dimostrata in questa occasione. Ora la ragazza potrà scegliere serenamente cosa fare per il suo futuro. Con l’augurio, anche in occasione dell’ 8 marzo, che libertà ed indipendenza accompagnino sempre e ovunque i percorsi di vita di tutte le donne».

Minorenne sparita nel nulla, scatta la segnalazione della scuola Ipotesi matrimonio combinato

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X