facebook rss

I concessionari delle spiagge
al lavoro ma in sicurezza:
i controlli della Prefettura

NUMANA - Il sindaco Tombolini ricorda che le manutenzioni degli stabilimenti devono avvenire in area recintata e segnalata, con divieto di ingresso a terzi e rispettando la distanza di un metro con mascherine, guanti. Task force delle forze dell'ordine nel week end per far rispettare il lockdown
Print Friendly, PDF & Email

Le spiagge deserte di Numana

 

 

«Per il prossimo week end, compreso quello del 25-26 aprile, saranno intensificati i controlli da parte delle forze di Polizia e della Polizia locale su tutto il territorio, comprese le spiagge, al fine di far rispettare le norme contenute nei provvedimenti antivirus Covid-19, compresi il Dpcm 11 Aprile 2020». Le belle giornate invitano ad ‘evadere’ da casa nonostante il lockdown  ed il sindaco di Numana, Gianluigi Tombolini, per evitare cattive intenzioni, invita tutti «a non mollare in questo momento, per sconfiggere il virus e per tornare il prima possibile alla normalità. Grazie di cuore a tutti per la collaborazione dimostrata fino ad oggi».

Solo i titolari delle concessioni demaniali, a partire da ieri e previa comunicazione al Prefetto, hanno potuto tornare in spiaggia per avviare tutti i lavori, gli allestimenti e le manutenzioni stagionali necessari per l’apertura.«Attività che devono essere svolte nel rispetto della normativa prevista: area recintata e segnalata, divieto di ingresso a terzi, distanza di un metro, mascherine, guanti.- ricorda Tombolini – La Prefettura ha disposto controlli tramite la Guardia di Finanza, l’Asur e l’Inail per il rispetto delle norme da parte dei datori di lavoro». Per tutti gli altri resta vietato ogni spostamento dalla propria abitazione che non sia per lavoro, visita medica, acquisto di viveri, e verso abitazioni diverse da quella principale «comprese le seconde case utilizzate per vacanza, e non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto ma soltanto attività motoria in prossimità della propria abitazione ed a distanza di un metro da altre persone» rammenta il sindaco di Numana.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X