facebook rss

Bypass di Padiglione:
pronta la rotatoria,
stop ai disagi al traffico

OSIMO - Consegnato il cantiere dei lavori per la rotonda di via Montefanese. Il sindaco: «Adesso vanno messi a punto gli ultimi ritocchi sulla nuova bretella ed entro breve, finita la segnaletica ed il collaudo, inaugureremo dimezzando dopo decenni di attesa il traffico dal centro abitato della frazione»
Print Friendly, PDF & Email

La nuova rotatoria di via Montefanese connessa alla viabilità del nuovo bypass di Padiglione

 

«Dopo le ultime complicate settimane di lavoro al cantiere del bypass di Padiglione, ieri sera la ditta appaltatrice ha terminato l’intervento sulla nuova rotatoria che costringeva al senso unico alternato su via Montefanese. La strada di Osimo è stata riaperta alla regolare viabilità, ponendo fine ai disagi che hanno dovuto affrontare gli automobilisti nell’ultimo mese e per i quali ci scusiamo, consapevoli però che le cause sono state di forza maggiore, tra alluvione e terreno bagnato che hanno rallentato i ritmi di lavoro». A comunicare la fine dei disagi stradali per chi viaggia da e per Padiglione è stato questa mattina il sindaco Simone Pugnaloni. Nelle scorse settimane si erano creati lunghi incolonnamenti di mezzi nelle ore di punta per la presenza del cantiere.

«Adesso vanno messi a punto gli ultimi ritocchi sulla nuova bretella ed entro breve, finita la segnaletica ed il collaudo, inaugureremo dimezzando dopo decenni di attesa il traffico dal centro abitato di Padiglione. – sottolinea il primo cittadino di Osimo – L’amministrazione comunale ha inoltre deliberato un impegno di spesa di 164.000 euro per rifare l’asfalto di alcune rotatorie cittadine e metterle in sicurezza. Sono quelle di Campocavallo (davanti al supermercato), del Crocifisso, di Largo Trieste e di Borgo San Giacomo. I progetti sono stati approvati, il tempo di completare le pratiche per l’affidamento e partiranno i lavori, salvo imprevisti entro fine mese. Stesso discorso per l’asfaltatura di via San Paterniano, per la quale si prevede un investimento di 128.000 euro».



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X