facebook rss

Nuovo bypass di Padiglione:
code di auto su via Montefanese
ma il cantiere è fermo

OSIMO - Dopo giorni di malumori, gli amministratori del gruppo fb 'Osimo Speaker's Corner' hanno chiesto al sindaco Simone Pugnaloni di spiegare i motivi ed è emerso che «la ditta che ha interrotto i lavori, ha avuto 4 dipendenti colpiti dal nubifragio e tutta l'azienda è andata in loro soccorso»
Print Friendly, PDF & Email

Il cantiere per la nuova rotatoria di via Montefanese collegata l bypass di Padiglione

 

 

«Strada Passatempo di Osimo -Baraccola di Ancona: tempo di percorrenza 62 minuti, dire gestione scandalosa è un complimento». Continuano a lamentarsi anche sui social media gli utenti della strada che transitano per la frazione osimana di Padiglione per il senso unico alternato creato su via Montefanese dalla presenza del cantiere dei lavori per il nuovo bypass finanziato dal Comune. Dopo giorni di post intrisi di malumore per i disagi al traffico incolonnato su via Montefanese con il cantiere che si è anche svuotato improvvisamente degli operai, gli amministratori del gruppo Fb ‘Osimo Speaker’s Corner’ hanno deciso di rivolgere direttamente al sindaco Simone Pugnaloni le domande che avrebbero voluto fargli questi automobilisti arrabbiati.

«Premesso che comprendiamo benissimo i disagi, i problemi, i ritardi ed i rischi che derivano dai lavori in corso così come siamo consapevoli che l’amministrazione pubblica aveva posto come data ultima di fine lavori il 18 settembre,- scrive Cristian Cecconi a nome di tutti gli amministratori del gruppo Fb – ma detto ciò ci sembra doveroso far cessare questi continui post con medesima lamentela che purtroppo non portano a nessun risultato se non quello di poter avviare discussioni futili tra gli iscritti al gruppo. Alla data odierna l’amministrazione comunale non ha ancora fornito (almeno a nostra conoscenza) nessuna risposta in merito, ma sono giunte informazioni riguardo l’impresa che stava effettuando i lavori: sembrerebbe che tale azienda (ed i suoi collaboratori) sia locata nelle zone colpite dal recente nubifragio. Questo giustificherebbe e renderebbe comprensibile la totale assenza nel cantiere dei lavoratori negli ultimi due giorni».

«Proprio perché non ci sono notizie, e quelle poche che circolano non hanno conferma ufficiale, – prosegue – vorremmo riunire la voce di tutti i nostri iscritti interessati dai disagi e chiedere spiegazioni e/o informazioni all’amministrazione comunale nelle persone del Ssindaco Simone Pugnaloni e dell’assessore alla viabilità Federica Gatto, così capire tempistiche e problematiche che al momento allontanano l’ultimazione dei lavori».

Il sindaco di Osimo, Simone Pugnaloni, sempre sui social ha chiarito intanto che «il Comune non si sottrae alle vostre domande ed alle giuste critiche di questo disagio che state affrontando» per poi spiegare che «la ditta che ha interrotto i lavori, ha avuto 4 dipendenti colpiti dal nubifragio dei giorni scorsi (nel Senigalliese ndr), tutta l’azienda è andata in loro soccorso. Nonostante la situazione, ieri abbiamo fatto un ordine di servizio per ripartire. Spero davvero che riprendano davvero subito perche’ il lavoro da fare ne e’ rimasto davvero poco».



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X