facebook rss

Cinghiali, online il bando
di selezione per trappolatori

SIROLO - Dalla graduatoria finale stilata dal Parco del Conero, con criterio di priorità in caso di esubero rivolto agli agricoltori residenti, saranno individuati i 30 volontari che entreranno nella squadra di operatori impiegati nel contenimento della popolazione di ungulati. Domande entro il 15 febbraio
Print Friendly, PDF & Email

 

 

 

E’ online sul sito del Parco del Conero il link per l’iscrizione al bando di selezione per trappolatori. Dalla graduatoria finale, con criterio di priorità in caso di esubero rivolto agli agricoltori residenti, saranno individuati i 30 volontari che entreranno nella squadra di operatori impiegati nel contenimento della popolazione di ungulati. Una misura per contrastare il proliferare di cinghiali nel territorio del Parco del Conero, come fa sapere in una nota l’ente parco. L’Ente ha appena pubblicato sul sito www.parcodelconero.org il link per iscriversi al bando di selezione per il corso per Operatori Volontari per il Trappolamento del cinghiale. Attraverso il bando verranno individuate le 30 figure che saranno ammesse al successivo corso di formazione. I requisiti di ammissione sono la maggiore età e la fedina penale pulita. Nel caso l’Ente Parco dovesse ricevere un numero di domande di partecipazione superiore ai posti disponibili, l’ammissione al corso terrà conto di una serie di priorità: residenza nel territorio del Parco del Conero; attività di imprenditore agricolo professionale di età inferiore/uguale a 40 anni. Inoltre si effettuerà una prova di ammissione sotto forma di quiz a scelta multipla. Il corso sarà articolato prevedendo una formazione sia teorica che pratica e sarà della durata complessiva di 21 ore complessive, al termine delle quali i partecipanti che avranno regolarmente seguito il corso dovranno sostenere una prova teorica in aula inerente alle materie trattate durante il corso. Sulla base dei risultati dell’esame finale, verrà redatto un elenco dei soggetti abilitati alla qualifica di Operatore Volontario per il Trappolamento che potranno chiedere l’inserimento nell’omonimo albo del Parco del Conero. La domanda dovrà pervenire entro il 15 febbraio via pec (parcodelconero@emarche.it) oppure tramite consegna a mano direttamente agli uffici dell’Ente Parco del Conero a Sirolo in via Peschiera, 30. Il bando al link.

 

Cinghiali vaganti in riviera, il Parco del Conero formerà nuovi volontari per il trappolamento

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X