facebook rss

Le scuola torna in presenza, Acquaroli:
«Speriamo sia un primo passo
verso la normalità»

IL GOVERNATORE della regione sulla ripartenza degli istituti superiori: «Il trasposto scolastico è stato potenziato con oltre 130 autobus, così da evitare calca e assembramenti. Mi raccomando, prestiamo la massima attenzione perché il virus gira ancora molto»
Print Friendly, PDF & Email

Il governatore Acquaroli

 

«Buon rientro a tutti, sperando che sia un primo passo verso la normalità». Così il governatore Francesco Acquaroli sul suo profilo social in merito alla ripartenza degli istituti superiori con la presenza garantita al 50%. «Domani sarà un giorno importante per la nostra regione perché ripartiranno, seppure al 50%, le scuole superiori in presenza. Mi raccomando, prestiamo la massima attenzione perché il virus gira ancora molto. Il trasposto scolastico è stato potenziato con oltre 130 autobus, così da evitare calca e assembramenti. Ricordiamo che è sempre possibile, per tutta la popolazione scolastica, studenti, docenti e personale, effettuare il tampone gratuitamente e senza prenotazione nelle sedi predisposte per lo screening di massa, che sono comunicate nel sito istituzionale della Regione». Ad Ancona, trasporti potenziati e polizia locale alle fermate dei bus per garantire il rispetto delle regole. Attivo anche il servizio 6Smart per la prenotazione online di alcune linee riservate agli studenti.

Bus prenotabili online ma non per gli studenti dell’Istvas «Non coinvolti nel progetto»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X