facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Balducci: “Mercato coperto,
troveremo i finanziamenti”

FABRIANO – Il candidato sindaco Pd presenta il progetto per piazza Garibaldi e fiume Giano
Print Friendly, PDF & Email

Il progetto del mercato coperto di piazza Garibaldi

 

Piazza Garibaldi e il mercato coperto come centro di attrazione per i turisti, con una passerella sul fiume Giano verso quello che era il cuore delle attività artigianali di Fabriano. E’ questa l’idea del candidato sindaco Pd Giovanni Balducci, a cui dice di “lavorare da mesi” per trovare i finanziamenti necessari. Il mercato coperto viene presentato da Balducci come la vetrina dei prodotti enogastronomici, che va ad aggiungersi alle offerte commerciali e culturali. “Anche in questo campo la città di Fabriano può, ancora una volta, rivaleggiare con tantissime realtà sue pari” scrive Balducci. “Il mercato coperto diverrà, sempre più, una vetrina per la produzione e la vendita delle specificità e eccellenze eno-gastronomiche e artigiane fabrianesi. Saranno, infatti, realizzati otto spazi all’interno dei quali verrà catturata l’attenzione dei turisti e dei fabrianesi stessi. Da una parte, quindi, li prenderemo per la gola, e dall’altra i nostri artigiani potranno procurare meraviglia e ammirazioni con le loro creazioni uniche. Da mesi – continua Balducci – sono al lavoro per ricercare un co-finanziamento per rendere realtà anche questo progetto di valorizzazione del mercato coperto di piazza Garibaldi. Ho dato la dimostrazione in questi anni di essere riuscito a portare a termine progetti senza pesare sul bilancio comunale. E questo è stato possibile grazie all’intenso lavoro di ricerca di altri e nuovi canali di finanziamento”.

Da piazza Garibaldi, il progetto si estende al fiume Giano. “Dal mercato coperto sarà realizzata una passerella che porterà i turisti e i fabrianesi sull’altra sponda del Giano dove, un tempo, vi erano le produzioni di ceramica a Fabriano. Il fiume, ovviamente, sarà scoperto nel suo corso nel cuore del centro storico. Si potrà vedere in lontananza il ponte dell’Aere e con una scalinata si potrà scendere fino alle sponde del Giano, il luogo degli antichi lavatoi. È facilmente comprensibile come in tre mosse – concrete, fattibili e in via di realizzazione – si valorizzi il centro storico fabrianese nella sua totalità, con benefici innegabili per le attività commerciali che operano in queste zone. Questa è la Fabriano che voglio costruire insieme a tutti” conclude Balducci.

La passerella sul fiume Giano

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X