facebook rss

L’Unione europea dice sì
al salvataggio di Aerdorica

SANZIO – E’ arrivato il via libera della Commissione Ue per il primo aiuto pubblico di 7,2 milioni per il salvataggio della società che gestisce l’aeroporto
mercoledì 7 Giugno 2017 - Ore 14:55
Print Friendly, PDF & Email

 

Via libera da parte della Commissione Ue al salvataggio dell’aeroporto di Ancona Falconara. Il nullaosta dell’Unione europea è arrivato oggi in Regione, possono essere stanziati i primi 7,28 milioni di aiuti pubblici concessi all’aeroporto delle Marche. I finanziamenti sarebbero in linea con le regole Ue in materia di aiuti di Stato. Il salvataggio temporaneo concesso a Aerdorica spa, la società che gestisce la struttura, sarebbe consentito perché limitato nel tempo e nello scopo. Si tratta infatti di un prestito e risponde ai bisogni di liquidità per i prossimi sei mesi. Inoltre, la Commissione Ue avrebbe valutato la struttura aeroportuale come essenziale per le attività economiche delle imprese della Regione e per le operazioni della protezione civile internazionale, in particolare di quelle del meccanismo Ue, nelle zone colpite dal terremoto. La Regione si è impegnata a sottoporre alla Commissione Ue entro quattro mesi un piano di ristrutturazione per Aerdorica che ne assicuri la sua futura sostenibilità. A questo primo finanziamento seguirà, dopo la presentazione del piano di risanamento, una ricapitalizzazione per un aumento di capitale massimo di 20 milioni di euro (compresi i 7,2 milioni del prestito), a cui si aggiungeranno contributi per le spese di funzionamento di altri 1,05 milioni di euro.

Print Friendly, PDF & Email


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X