facebook rss

Ai domiciliari, esce di casa
senza giustificazioni: arrestata

JESI - La 26enne jesina, accusata di furto aggravato ai danni di un negozio, ieri durante il controllo delle 15 non era nel suo appartamento. I carabinieri hanno atteso il suo rientro alle 17 per ammanettarla. Domani affronterà l'udienza di convalida ed il processo con rito direttissimo
domenica 25 giugno 2017 - Ore 16:56
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

Ieri pomeriggio i carabinieri della stazione di Jesi, agli ordini del luogotenente Fiorello Rossi, hanno arrestato per evasione G.S., 26 anni di Jesi. La ragazza, che da tempo era agli arresti domiciliari in forza di una misura cautelare della Procura di Macerata per il reato di furto aggravato ai danni di un negozio, verso le 15, nel corso dei controlli dei militari, non è stata trovata in casa. I carabinieri non hanno fatto altro che attendere il suo rientro, avvenuto verso le 17, così da arrestarla e ricondurla nuovamente, al termine delle formalità di legge, nella sua abitazione, in attesa del rito direttissimo, fissato per la giornata di domani.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X