facebook rss

Scalano balcone per soccorrere un ferito:
applausi dei vicini per i poliziotti eroi

FABRIANO - L'operazione di salvataggio è scattata ieri a mezzanotte in un palazzo di via Bovio. Un giovane indiano era scivolato in bagno fratturandosi un ginocchio e per il dolore non riusciva ad aprire la porta d'ingresso del suo appartamento
lunedì 18 Settembre 2017 - Ore 12:35
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivo

Un vicino di casa l’ha sentito lamentarsi poco dopo la mezzanotte di ieri, ed ha telefonato al 113 del Commissariato di Fabriano segnalando che quella voce flebile proveniva da un appartamento di via Bovio. La pattuglia intervenuta sul posto, inizialmente non riusciva ad identificarla. Ascoltando però nel silenzio della notte ogni singolo rumore, dopo un po’ gli agenti hanno percepito distintamente la voce di una persona sofferente ed in difficoltà che non parlava italiano.

Scartata l’ipotesi di richiedere l’intervento dei vigili del fuoco per aprire la porta, per non perdere troppo tempo uno degli agenti con coraggio e determinazione è salito sul balcone al quarto piano del palazzo, passando dall’appartamento adiacente, e dopo aver scavalcato la ringhiera del terrazzo, ha subito trovato un giovane di origini indiane a terra che si lamentava per i forti dolori ad una gamba. Dopo gli esami diagnostici all’ospedale si è scoperto che si era fratturato il ginocchio destro cadendo in bagno. Aveva tentato di chiedere aiuto trascinandosi fino alla porta d’ingresso ma era svenuto per il dolore, Gli operatori del 118 hanno prelevato il paziente per trasportarlo al pronto soccorso. Lui, in lacrime, ha ringraziato di cuore i poliziotti che lo avevano salvato. Quando i poliziotti sono usciti dal palazzo, nonostante l’ora, sono stati applauditi dai residenti dello stabile che con apprensione avevano seguito le operazioni di soccorso.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X