facebook rss

Morte di Bobo Paolasini,
il cordoglio del sindaco

SENIGALLIA - La scomparsa del regista e attore della filodrammatica ‘La Sciabica’, è morto ieri mattina a 65 anni. "Lascia un vuoto incolmabile nella nostra comunità e nel mondo della cultura cittadina" scrive Maurizio Mangialardi
lunedì 9 Ottobre 2017 - Ore 15:54
Print Friendly, PDF & Email

Maurizio Bobo Paolasini

Maurizio Bobo Paolasini, attore e regista della filodrammatica ‘La Sciabica’, è morto ieri mattina a 65 anni, era una faro del teatro dialettale senigalliese. Era originario di Montignano ma viveva a Marzocca. “La scomparsa di Maurizio Paolasini lascia un vuoto incolmabile nella nostra comunità e nel mondo della cultura cittadina. – ha scritto il sindaco Maurizio Mangialardi- In questo momento faccio davvero molta fatica a separare l’aspetto pubblico da quello privato, perché alla sua persona mi legano tanti ricordi che partono fin dall’infanzia, quando già allora, negli anni settanta, era sempre pronto a salire sul palco dell’oratorio per farci sorridere e divertire con le sue esibizioni teatrali. Crescendo il nostro rapporto di amicizia si è consolidato e negli anni ho potuto assistere alla piena maturazione di quello che è stato senza dubbio un artista vero e poliedrico, animato da una fine intelligenza e da una grande passione per il teatro, la musica e la cultura in generale”. Doti che ha sempre scelto generosamente di mettere a disposizione di tutti noi, ricambiato dall’unanime stima e affetto dei suoi concittadini.

“Ma Bobo – prosegue il sindaco- è stato anche un infaticabile organizzatore culturale e prezioso è stato il suo contributo alla nascita e all’affermazione di una delle nostre più popolari esperienze, quella della Filodrammatica ‘La Sciabica’. Non va dimenticata, poi, la sua profonda sensibilità, che lo ha portato spesso a sostenere tante iniziative di volontariato. Molti, ovviamente, sono anche i ricordi relativi alle collaborazioni istituzionali che in questi anni abbiamo posto in essere. Penso, in particolare, alla rassegna itinerante di teatro dialettale ‘Teatrando di Borgo in Borgo’, nata proprio per valorizzare il ricco patrimonio della associazioni culturali cittadine, e nella quale le opere adattate e dirette da Bobo sono sempre state presenti e apprezzate. Sono certo che quanto egli ha saputo seminare nel corso della sua seppur breve vita, rappresenterà una bussola imprescindibile per le nuove generazioni che si affacciano sul palcoscenico della cultura popolare senigalliese; una bussola che consentirà loro di continuare una tradizione già divenuta storia”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X