facebook rss

A Sirolo debutta il primo
formaggio Vacche Rosse

NOVITÀ - L'inedita produzione dell'omonima azienda agricola reggiana sarà presentata al supermercato Sì con Te della località della riviera del Conero all'interno dell'evento "Belli e buoni...in mostra", alla scoperta dei sapori di alta qualità
venerdì 17 Novembre 2017 - Ore 17:12
Print Friendly, PDF & Email

Luciano Catellani, titolare dell’azienda Vacche Rosse e la prima forma di Formaggio Vacche Rosse

 

Si presenta per la prima volta al pubblico, l’inedita forma di Formaggio Vacche Rosse. Il debutto sabato 18 novembre, al supermercato Sì con Te di Sirolo sll’interno dell’evento “Belli e buoni…in mostra”, dedicato a tutti coloro che amano la buona e sana cucina, con prodotti di altissima qualità di aziende legate al territorio regionale e nazionale e a conduzione e produzione familiare. Alle ore 17 ci sarà la presentazione di tutte le aziende partecipanti e l’apertura della prima forma di Formaggio Vacche Rosse, prodotta dall’azienda Corte delle Vacche Rosse (RE).

All’incontro è prevista la presenza dei rappresentanti delle aziende, dei Cavalieri della Tavola Apparecchiata che girano l’Italia alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche italiane dei migliori piccoli produttori, e di Luciano Catellani che, insieme alla sua famiglia e a pochissimi allevatori, agli inizi degli anni ‘80 ha preso in mano le sorti dell’antica razza reggiana, le cosiddette Vacche Rosse che stavano per scomparire. La forma di Formaggio Vacche Rosse che sarà tagliata sabato a Sirolo è stata prodotta a novembre 2015 e si tratta di una delle prime prove ufficiali di produzione del Formaggio Vacche Rosse. «Sottolineo la parola Formaggio Vacche Rosse e non Parmigiano-reggiano Vacche Rosse – dichiara Luciano Catellani, titolare dell’azienda Corte delle Vacche Rosse – in quanto la nostra azienda dalla fine del 2015 (novembre e dicembre) ha iniziato a produrre una linea di forme non più marchiate Parmigiano-Reggiano ma con il marchio aziendale Vacche Rosse Razza Reggiana, registrato a livello europeo. Questo formaggio esce dunque dalla filiera Dop del Parmigiano, ma ne mantiene tutte le caratteristiche tecnologiche di produzione».

Perché ha fatto questa scelta? «Il crescere del “movimento” Vacche Rosse – spiega Catellani – e l’aumentare dei produttori ha portato ad un’inevitabile variabilità nelle produzioni del Parmigiano-Vacche Rosse e all’avvicinamento di allevatori che erano più interessati al guadagno che alla qualità del prodotto». Luciano è stato l’artefice della rinascita delle Vacche Rosse, grazie al lavoro che ha dedicato a questa razza per tutta la sua vita, e così ha deciso di distinguersi da tutti gli altri produttori con un marchio che identificasse specificatamente il Formaggio Vacche Rosse prodotto dalla sua azienda. Il Formaggio Vacche Rosse mantiene tutte le caratteristiche della lavorazione tradizionale del Parmigiano-Reggiano: formaggio semigrasso ( latte scremato della mungitura serale e latte intero della mattina ), a pasta cotta con tipica scaglia a grana una volta stagionato. Il tempo di stagionatura minimo del formaggio è di 24 mesi. Il risultato è un formaggio ricco di calcio, fosforo, vitamina A, Omega3 che sono degli anti ossidanti e anticancerogeni, dal sapore dolce, delicato, persistente e colore giallognolo, quest’ultimo dato dall’erba ricca di beta-carotene naturale.

La prima forma di Formaggio Vacche Rosse

Oltre alla Corte delle Vacche Rosse, saranno presenti i rappresentanti di altre aziende: la Cà Dal Non di Vignola (MO) con il suo aceto balsamico; l’azienda vitivinicola Olivetti Orlando di Morro d’Alba (AN) e Colantuono di Frosolone (IS) con il suo caciocavallo podolico, ma sarà possibile degustare anche i prodotti del Salumificio – I.C.A.M. di Mercatello sul Metauro (PU) e del torronificio Autore di San Marco dei Cavoti (BN). Si tratta di tutte aziende “Selezionate per te da Silvio”. Il supermercato seleziona infatti le migliori eccellenze alimentari regionali artigianali. Le prerogative richieste sono che la produzione sia familiare e che la sede sia la casa. Sabato, dalle 10 alle 20, sarà possibile degustare i prodotti di queste aziende e l’ingresso sarà libero. Questo evento, inoltre, lancerà il mercatino delle aziende “Selezionate per te da Silvio” aperto tutti i weekend, a partire dal 25 novembre, dalle ore 8 alle 20.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X