facebook rss

Prosegue la scia di furti
nelle scuole: spariti pc e monete
dalla Primaria di Castelplanio

FURTO - La notte scorsa qualcuno ha forzato la porta d'ingresso della scuola primaria-infanzia, riuscendo a fuggire con alcuni vecchi computer e una manciata di monetine prelevate dal distributore di bevande e caffè. Indagano i carabinieri
giovedì 18 Gennaio 2018 - Ore 17:27
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

Lunedì notte il furto di macchina fotografica prelevata da un laboratorio didattico della scuola primaria di Monte Tabor. Stanotte qualcuno ha forzato la porta d’ingresso della scuola primaria-infanzia di Castelplanio, riuscendo a fuggire con alcuni vecchi pc e una manciata di monetine prelevate dal distributore di bevande e caffè. C’è un filo conduttore che lega i 2 episodi? Se lo stanno chiedendo i carabinieri di Jesi e di Castelplanio che stanno indagando su entrambi i furti e che per ora non tralasciano alcuna pista investigativa anche quella che a guidare  i banditi ci sia qualcuno che conosce bene i luoghi. L’ultimo colpo, in ordine di tempo, quello della scorsa notte, tra danni e ha bottino è quantificabile in un ammanco di circa 3.000 euro. Il plesso scolastico di Castelplanio e l’area circostante non sono sorvegliati da telecamere, ma i militari stamattina avrebbero prelevato delle impronte digitali durante i rilievi scientifici espletati nel corso del sopralluogo. Un inizio anno non troppo fortunato per le scuole della provincia. Anche a Senigallia, tre notti fa sono entrati in azione i ladri all’asilo e nelle scuole elementari (leggi l’articolo).

Ladri a scuola: arraffano 4 euro dal dispenser delle merendine

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X