facebook rss

Coltellate nella notte,
due uomini feriti
e denunciati dai carabinieri

FERMO - I militari dell'Arma, intervenuti immediatamente sul posto, hanno sequestrato una lama di coltello. Non si esclude che alla base della violenta colluttazione ci siano motivi riconducibili allo spaccio di sostanze stupefacenti. Le indagini, comunque, procedono serrate. I due hanno riportato ferite da arma da taglio alle braccia, al volto e al petto
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Notte di sangue a Lido Tre Archi. Quando mancavano pochi minuti all’una, infatti, due uomini, uno sulla quarantina e l’altro di circa 30 anni, entrambi di origini nordafricane si sono affrontati nei pressi del ponte che collega il rione fermano a Porto Sant’Elpidio. Ed è spuntata anche una lama di coltello. A seguito della violenta colluttazione, entrambi hanno riportato delle ferite alle braccia, al viso e al petto. Sul posto, allertati da alcuni passanti, sono intervenuti i carabinieri sia del Radiomobile che della stazione di Porto San Giorgio.

I militari dell’Arma, con i due nordafricani al pronto soccorso, hanno immediatamente avviato le indagini per cercare di risalire alle cause del violento scontro. Le divise hanno sequestrato una lama di coltello. Una sola. Sì perché con ogni probabilità quella lama è caduta di mano a uno dei due e raccolta dall’altro. Ecco che si spiegherebbero le ferita da arma da taglio riportate da entrambi.

E non si esclude che a monte di tutto ci siano questioni legate allo spaccio di sostanze stupefacenti. Comunque, nel frattempo, i due sono stati denunciati per lesioni e porto abusivo di oggetti atti a offendere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X