facebook rss

Coltivava marijuana in casa,
arrestato pusher 22enne

SENIGALLIA - Per il giovane sono scattati i domiciliari. Sequestrata la droga che aveva nella sua abitazione e oltre mille euro, frutto dell'attività di spaccio
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Aveva una serra di marijuana in casa, arrestato dalla polizia pusher 22enne residente a Senigallia. Il giovane era da tempo tenuto sotto osservazione dagli agenti del commissariato che, impegnati nelle attività di contrasto del mercato e della produzione di stupefacenti avevano stretto il cerchio delle indagini attorno al 22enne. Acquisiti tutti gli elementi, è scattata così la perquisizione a casa del giovane dove gli uomini del commissariato hanno trovato una coltivazione di marijuana. Dagli armadi della casa sono, inoltre, spuntati tutti i dispositivi per la crescita ed essicamento delle piante. Nell’appartamento i poliziotti hanno trovato ingenti quantitativi di marijuana e hashish pronti per lo spaccio, insieme a numerosissimi involucri. A riprova della fiorente attività di spaccio i poliziotti hanno trovato oltre mille euro in contanti ritenuto provento dell’attività di coltivazione e spaccio. Denaro e droga sono stati sequestrati dalla polizia ed il 22enne pugliese, ma da anni residente a Senigallia, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X