facebook rss

Restyling del Mercato delle Erbe,
si parte dalla vulnerabilità sismica

ANCONA - Il Comune ha affidato le verifiche al Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Architettura dell'Università Politecnica delle Marche di Ancona
lunedì 5 novembre 2018 - Ore 20:52
Print Friendly, PDF & Email

Mercato delle Erbe

 

 

La riqualificazione del Mercato delle Erbe inizia con la verifica della sua tenuta sismica. Il Comune ha affidato le ricerche al Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Architettura  dell’Università Politecnica delle Marche per 24.400 euro. I lavori avranno una durata di 75 giorni dal momento dell’effettiva stipula dell’accordo. La verifica di vulnerabilità sismica e la definizione delle linee guida dell’intervento da realizzare nella riqualificazione della struttura di corso Mazzini si inseriscono all’interno del progetto di restyling, attraverso l’istituto del partenariato pubblico-privato, che non si limita alle sole migliorie strutturali, ma punta a trasformare il mercato in un polo di attrazione commerciale, socioculturale e di aggregazione. Un intervento da 2,5 milioni di euro inserito nel Piano investimenti 2017-2019 del Comune.

Situato al centro della città e realizzato negli anni ’20 con una struttura in ferro e ghisa, il Mercato presenta caratteristiche costruttive rilevanti dal punto di vista architettonico e necessita perciò di un’urgente verifica, che il Dicea potrà portare avanti tutte le domenica e, negli altri giorni settimanali, dalle 15 alle 5 della mattina successiva. Avrà accesso esclusivo al Mercato ed a tutti i suoi box e servizi nessuno escluso, libero da persone e cose.

L’attività si compone di diverse prestazioni: dai sopralluoghi preliminari per verificare lo stato della struttura, anche relativamente al degrado, alle eventuali eliminazioni di limitate parti di intonaco o perforazioni con trapano che dovessero rendersi necessari per verificare la rispondenza della struttura, passando per la redazione di un piano delle prove di laboratorio da effettuare e necessarie per il raggiungimento del livello di conoscenza deciso dal Comune.

Variante Mercato delle Erbe, Italia Nostra si appella al ministro Bonisoli

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X