facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Sconfitto da malattia,
medico e papà muore a 34 anni

SENIGALLIA - Tommaso Marcosignori si è spento stanotte. Lascia la moglie e due bimbi che amava molto. Sabato i funerali nella chiesa del Portone
Print Friendly, PDF & Email

Tommaso Marcosignori

Sono un marito, un papà, un amico… Una persona…..Felice!” raccontava di sé sulla sua pagina facebook. La vita però non è stata generosa con Tommaso Marcosignori, stimato medico ecografista, morto stanotte a soli 34 anni dopo aver lottato contro una grave malattia. Ha provato a combatterla, con forza e determinazione, la malattia però lo ha sconfitto e lo ha strappato agli affetti, che nella sua personale scala dei valori aveva messo al primo posto. Una notizia che stamattina al risveglio ha sconvolto la sua città, Senigallia. Laureato con il massimo dei voti in Medicina e Chirurgia all’Università Politecnica delle Marche, specializzato in Ecografia clinica ed Ecografia muscolo-scheletrica, Tommaso Marcosignori lavorava con passione in studi medici di settore di Senigallia e di Corinaldo, dedicando tempo ed energie anche alla formazione. Lascia la moglie Elisa ed i suoi due bimbi. I funerali si svolgeranno sabato 17 novembre, alle ore 10, nella chiesa del Portone di Senigallia (chiesa di Santa Maria della Pace). La famiglia ha chiesto di onorare la memoria del proprio caro con opere di bene, non con fiori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X