facebook rss

Vigili del fuoco in prima linea:
gli alberi sulle strade
tra le criticità maggiori (Video)

ANCONA - Raddoppiati da ieri sera i turni del personale per evadere tutte le richieste di soccorso. Stamattina a Sassoferrato principio di incendio nella cabina di trasformazione di un parco fotovoltaico
mercoledì 10 Luglio 2019 - Ore 14:59
Print Friendly, PDF & Email

Il maltempo che da ieri sta imperversando dalla costa all’entroterra sulla Marche, ha colpito con violenza anche la provincia di Ancona. I vigili del fuoco stanno lavorando ininterrottamente da ieri sera con il raddoppio del personale. Dall’inizio dell’emergenza alle 8.30 di questa mattina erano già stato evasi 80 interventi mentre una novantina sono in coda. . Le zone maggiormente colpite sono quelle di Ancona, Marcelli di Numana, Osimo, Loreto e Filottrano. I vigili del fuoco sono impegnati soprattutto nella rimozione di grossi tronchi d’alberi, piante secolari cadute sulle sedi stradali che devono essere segato o più spesso prelevate con l’autogru, e poi nella messa in sicurezza di tetti scoperti ed insegne pericolanti. Sono ancora diverse le strade chiuse al transito per la presenza di alberi: ad Osimo si sta lavorando in via del Castellano e in via Molino Giri, ad esemipo. In mattinata, verso le 11, i vigili del fuoco di Fabriano, area che è stata risparmiata dalla tempesta ma non dalla pioggia, sono intervenuti a Sassoferrato per domare un principio di incendio scoppiato sulla cabina di trasformazione di un grosso impianto fotovoltaico privato. Proprio la pioggia potrebbe essere tra le cause che hanno provocato il corto circuito elettrico.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X