facebook rss

Fa spese a scrocco col bancomat
soffiato all’amica,
denunciato un falconarese

FALCONARA - Un uomo di 34 anni di Falconara è stato deferito all'autorità giudiziaria per furto aggravato e indebito utilizzo di carta bancomat
Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della Tenenza di Falconara

 

di Talita Frezzi

Ha approfittato dell’amicizia con una donna di 41 anni originaria di Macerata ma residente a Falconara, per soffiarle via il bancomat dalla borsa e fare spese alle sue spalle. Ma l’amico infedele e pure ladro è stato scoperto dai Carabinieri della locale Tenenza e denunciato. Ora l’uomo, un 34enne falconarese, dovrà rispondere di furto aggravato ed indebito utilizzo di bancomat. La vicenda è di pochi giorni fa, quando l’uomo si era impossessato furtivamente della tessera bancomat della donna, senza che lei se ne accorgesse o peggio, sospettasse di nulla. Intanto l’uomo aveva effettuato sul suo conto svariate operazioni. Astuto e prevenuto, aveva effettuato transazioni al di sotto dei 25 euro, in modo da sfruttare la tecnologia “contactless” ed eludere così la richiesta del codice segreto (pin) di cui non era a conoscenza. Ha collezionato ben otto prelievi, per fare altrettanti acquisti di generi alimentari e accessori in negozi di Falconara, spendendo complessivamente 160 euro. Ma la donna, che aveva subito notato la mancanza del bancomat, ha pensato bene di rivolgersi immediatamente dai Carabinieri, bloccando così la tessera, confidando nel contempo i sospetti che nutriva a proposito di quel conoscente. Così, il giorno dopo, i militari hanno raggiunto il colpevole recuperando anche la tessera sottratta, sebbene la stessa fosse oramai inutilizzabile. L’uomo dovrà quindi rispondere dei reati di furto aggravato ed indebito utilizzo di bancomat.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X