facebook rss

Befane in moto visitano
il Salesi e donano gadget
di Valentino Rossi

GESTO - Tra i partecipanti la giovanissima promessa del motociclismo Mattia Volpi, 13enne di Potenza Picena e il Moto Club Franco Uncini di Recanati
Print Friendly, PDF & Email

 

Le Befane in motocicletta

La Befana arriva all’ospedale Pediatrico Salesi di Ancona per portare un sorriso ai bambini malati, costretti a vivere sul letto d’ospedale un giorno di festa come l ‘Epifania. E allora ieri  la vecchina più amata dai bambini si è presentata a bordo delle due ruote grazie al Moto Club Franco Uncini di Recanati e Occhio del Gallo di Camerano e Mariotti.
Di prima mattina il rombo delle moto con il ritrovo al Passetto di Ancona ha attraversato con alcuni giri via Corridoni, per dare modo ai bambini di vedere attraverso le vetrate dell’ospedale i centauri con le Befane in sella alle moto per poi arrivare all’ingresso secondario dell’ospedale pediatrico dove ad attenderli nel salone sono state poste le moto da competizione per la gioia dei bambini accompagnati dalle loro famiglie ed infermieri con le Patronesse del Salesi
Insieme alla classica calza sono arrivati i beniamini delle due ruote con il campione europeo Super Sport e campione italiano Superbike (nel 2011, 2012 e 2016) Matteo Baiocco (di Osimo), il campione Master Cup (nel 2014) Simone Santarelli (di Senigallia), il campione italiano Superbike Gianluca Battisti (Chiaravalle) i ragazzi del reparto corse del Moto Club Franco Uncini) il campione di motocross Gioele Filippetti ( Loreto) e la giovanissima promessa del motociclismo marchigiano Mattia Volpi, 13enne di Potenza Picena, che quest’anno parteciperà al campionato europeo in Spagna nel team Simoncelli, la straordinaria partecipazione dell’official Fan Club 46 Valentino Rossi capitanato da Flavio Fratesi ed il Balda Fun Club Attak che hanno consegnato con le Befane nei vari reparti ai bambini caramelle, dolciumi, magliette e gadget condividendo con loro una passione, e soprattutto distrarli dalle mille difficoltà che ogni giorno stanno vivendo assistiti con amore dai loro famigliari e medici del Salesi. «Valentino Rossi tiene tantissimo a queste iniziative», spiega Flavio Fratesi deus ex machina del Fun Club VR 46. Momento spartiacque tre anni fa quando al Centro Tumori dell’ospedale di Palermo «abbiamo sentito un bambino dire alla mamma “fortuna che sto male perché mi hanno portato i gadget di Valentino Rossi”. In quel momento abbiamo capito che ne valeva veramente la pena».
«Ritorniamo sempre ben volentieri qua al Salesi – sottolinea Franco Frontini, portavoce del Moto club Franco Uncini di Recanati -. È un compito prioritario per noi donare un sorriso ai bambini che spesso sostengono con grande forza i loro genitori nonostante la tristezza di ritrovarsi a trascorrere l’Epifania in ospedale invece di essere a casa con le loro famiglie».
Assente giustificato il Campione del Mondo Franco Uncini che per impegni presi nei mesi scorsi attraverso il suo portavoce ha mandato il suo saluto alle Patronesse del Salesi e al personale sanitario con la promessa di essere presente il prossimo anno.

 

Il ritrovo al Passetto

 

</

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X