facebook rss

Furto al supermercato,
giovane immigrato insegue il ladro
e lo riporta indietro

ANCONA - Un 20enne nigeriano è riuscito a fermare un ragazzo di 23 anni che aveva rubato quattro bottiglie di vodka e a convincerlo a riconsegnare il bottino. L'autore del colpo è stato poi identificato e denunciato
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Si lancia all’inseguimento del ladro, lo afferra per la cinta e lo riporta al supermercato. Protagonista un 20enne nigeriano, da qualche mese ad Ancona con un permesso di soggiorno per motivi umanitari. Per il ladro, un 23enne magrebino, individuato dalla polizia è scattata una denuncia per furto. E’ successo ieri a Torrette. Il ragazzo nigeriano si trovava davanti a un supermercato, dove spesso aiuta i clienti a mettere a posto i carrelli. All’improvviso ha sentito l’allarme delle barriere antitaccheggio e subito dopo ha visto l’altro ragazzo fuggire con uno zaino in spalla. Non ci ha pensato due volte e l’ha inseguito. Alla stazione di Torrette l’ha raggiunto e il 23enne ha cercato di convincerlo: “Lasciami stare, io sono tuo amico” gli ha detto subito. Il giovane nigeriano però non si è lasciato convincere, anzi lo ha afferrato per la cinta dei pantaloni per farlo tornare al supermercato. L’altro ha provato a reagire, anche con calci e pugni, ma alla fine si è dovuto arrendere. E’ tornato al supermercato, “scortato” dal 20enne nigeriano e ha riconsegnato le quattro bottiglie di vodka che aveva rubato. Poi è fuggito di nuovo. Nel frattempo però è arrivata anche una volante della polizia e poco dopo il 23enne è stato identificato e denunciato per furto.

 

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page