facebook rss

Riunione in Prefettura
per l’emergenza Coronavirus

ANCONA - Il prefetto D'Acunto ha convocato stamattina il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica per per individuare possibili misure da adottare in provincia nel caso di emergenza epidemiologica. All'aeroporto posizionato uno scanner termico
Print Friendly, PDF & Email

Coronavirus, il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica riunito stamattina in prefettura ad Ancona

 

Coronavirus, riunione tecnica stamattina in prefettura del Comitato Provinciale dell’Ordine e Sicurezza Pubblica, presieduta dal prefetto di Ancona, Antonio D’Acunto, per individuare possibili misure da adottare in provincia nel caso di emanazione di ordinanza del presidente del Consiglio Ministri per gestire una eventuale emergenza epidemiologica da Covid-19. Con la collaborazione dei Comandi militari, sono state individuate alcune strutture demaniali che potranno essere idonee alla attuazione della quarantena in caso di necessità. In ambito portuale specifiche banchine sono state scelte per l’approdo di traghetti o navi sulle quali dovessero evidenziarsi casi di contagio. Nell’aeroporto di Falconara sono in atto controlli sanitari sulla temperatura corporea dei passeggeri in arrivo e a breve verrà posizionato uno scanner termico. Le Forze dell’ordine vigileranno il territorio con particolare riguardo al rispetto delle ordinanze che verranno emanate in materia. Si comunica, infine, che ieri, 24 febbraio, il Prefetto di Ancona ha tenuto una riunione con i Prefetti delle Marche ai fini di coordinamento delle azioni a livello regionale trovando ampia collaborazione.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X