facebook rss

Covid-19, modifiche per il ritiro
della raccolta differenziata

Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

AnconAmbiente  è stata costretta a modificare alcune frequenze di ritiro dei cassonetti della raccolta differenziata a causa dell’emergenza epidemiologica in atto. L’azienda ha adottato misure più restrittive rispetto a quelle precedentemente stabilite, in quanto viene effettuato il servizio di raccolta differenziata anche se, in alcune zone del territorio servito, alcune batterie contenenti i rifiuti (carta, ndr) non sono state raccolte. Le stesse saranno poi recuperate nei prossimi giorni. Tutti i materiali, in ogni caso, dovranno continuare ad essere esposti. Dovrà essere rispettato il calendario ordinario. Continua ad essere obbligatorio fare in casa la differenziazione dei rifiuti. La priorità decisa dall’azienda inerente la tipologia di rifiuto da raccogliere è quella della frazione umida e il rifiuto indifferenziato che, al momento, sono garantiti nel 100% delle esposizioni da parte degli utenti. Si invitano i cittadini a conservare in casa, laddove è possibile, i rifiuti carta, plastica, vetro e conferirli solo quando è strettamente necessario, sempre rispettando in maniera rigorosa i calendari. Le scelte intraprese fino a qui sono state fatte al fine di poter comunque garantire il servizio all’utenza in questo momento di emergenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X