facebook rss

Due Ibis sacri si fermano
a Montorso di Loreto

ANIMALI - Gli esemplari, ritenuti simbolo dei dio Thot nell'antico Egitto, sono stati fotografati da un lauretano ed il sindaco Paolo Niccoletti ha diffuso le immagini sui social media
Print Friendly, PDF & Email

Gli Ibis Sacro fotografati a Loreto

 

La natura si riappropria dei suoi spazi al tempo del Coronavirus. Se gli umani se ne stanno chiusi in casa rispettando le disposizioni del lockdown, gli animali si arrischiano in aree antropizzate dalle quale, in tempi ordinari si sarebbero tenuti alla larga. Stamattina il sindaco di Loreto, Paolo Niccoletti  ha pubblicato le foto di alcuni grossi uccelli, scattate da un suo concittadino a Montorso. «Sembrano due esemplari di  Ibis Sacro – commenta il primo cittadino lauretano – E’ un pelecaniforme della famiglia dei Treschiornitidi. Vive nell’Africa subsahariana, in Iraq e anticamente in Egitto, paese in cui adesso è praticamente estinto, dove era venerato come simbolo del dio Thot».



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X