facebook rss

Da Jesi ad Ancona con l’eroina
nascosta nel cappello

DROGA - In arresto un 57enne fermato questa mattina agli Archi dai carabinieri del Norm
Print Friendly, PDF & Email

La droga sequestrata

 

Eroina e metadone: arrestato un 57enne jesino per detenzione ai fini di spaccio.  Questa mattina, in via Marconi, i carabinieri del Norm durante un normale posto di controllo hanno fermato l’uomo mentre procedeva a bordo di una Fiat Panda. Non ha saputo fornire giustificazioni plausibili sulla sul territorio. Tale atteggiamento ha insospettito i carabinieri che hanno effettuato una perquisizione personale e veicolare rinvenendo 8 involucri contenenti eroina dal peso complessivo di 4 grammi, occultati all’interno di un cappellino da baseball.  Nella tasca dei pantaloni è stato trovato denaro  per un importo di euro 340 euro, suddiviso in banconote di vario taglio. La successiva perquisizione domiciliare effettuata nell’abitazione dell’operaio jesino ha consentito di rinvenire, celata all’interno di un mobile della cucina, della sostanza da taglio, un altro involucro con tracce di eroina e 9 flaconi di metadone cloridrato detenuti illecitamente.  La sostanza stupefacente e il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro mentre l’uomo è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e su disposizione del sostituto procuratore di turno  è stato rimesso in libertà, in quanto non ha ritenuto richiedere l’applicazione di misure coercitive nei confronti del 57enne jesino. Inoltre,  è stato anche deferito  poiché si è rifiutato di sottoporsi ad accertamenti sanitari volti ad accertare l’eventuale guida in stato di alterazione psico-fisica conseguente all’uso di sostanze stupefacenti. Nel medesimo contesto i militari del Norm hanno sottoposto a sequestro amministrativo l’autovettura di proprietà del 57enne, gli hanno comminato la sanzione amministrativa di 533 euro per la violazione delle misure di contenimento imposte dall’emergenza covid-19 e infine gli hanno notificato l’avvio del procedimento amministrativo finalizzato all’emissione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel territorio del Comune di Ancona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X