facebook rss

Torna la guardia medica turistica,
attivato anche il quad della Croce Gialla

ESTATE - Il sindaco Stefania Signorini: «Un grande risultato per Falconara dopo il dialogo aperto con il direttore generale Asur Nadia Storti»
Print Friendly, PDF & Email

IL quad per il servizio dei soccorsi sanitari in spiaggia

 

Torna a Falconara la guardia medica turistica, dopo che per 14 stagioni il servizio era stato soppresso dall’Asur. Grazie al confronto costante tra il sindaco Stefania Signorini e il direttore generale dell’Asur Marche Nadia Storti, il presidio è stato ripristinato: un medico sarà presente tutti i giorni dalle 10 alle 18 nei locali dell’ex piattaforma Bedetti, fino al 30 agosto, per rispondere alle esigenze dei bagnanti e in generale dei turisti che scelgono di trascorrere le loro vacanze a Falconara. La presenza del medico sarà garantita a partire dal primo luglio. Per contattarlo si potrà chiamare il numero 3387177180. «Con la dottoressa Storti si è instaurato subito un buon dialogo – dice il sindaco Signorini – che ha permesso di raggiungere questo importante risultato per la nostra città. Falconara, unica località costiera della provincia, era stata inspiegabilmente esclusa dal presidio della guardia medica turistica, tanto che l’anno scorso avevo scritto all’Area Vasta 2 per sottolineare questa incongruenza. L’assistenza turistica era stata infatti riconosciuta ai Comuni di Senigallia, Sirolo, Numana, Montemarciano, Ancona, ma non al nostro Comune. Il dottoressa Storti, cui va il mio ringraziamento, ha mostrato di comprendere la situazione ed è stato possibile ripristinare il servizio, tra l’altro in un periodo tanto critico sotto il profilo sanitario». La polemica era esplosa nel 2018, quando l’Asur aveva negato a Falconara sia la guardia medica in spiaggia, sia (senza alcun preavviso) i finanziamenti per il quad attrezzato, che a partire dal 2006 era stato attivato proprio in sostituzione dell’assistenza sanitaria turistica. Per l’estate 2020, invece, saranno presenti entrambi i presidi. Proprio domani infatti la Croce Gialla di Falconara darà il via al presidio con il mezzo che permetterà di raggiungere agevolmente ogni zona della spiaggia. A bordo del quad, dotato di tutta l’attrezzatura per l’assistenza sanitaria, ci saranno due persone, presenti tutti i giorni sempre dalle 10 alle 18. Ogni venerdì, sabato e domenica e per tutta la settimana di Ferragosto, la pubblica assistenza falconarese schiererà un infermiere e un milite, mentre durante gli altri giorni della settimana saranno presenti due militi. La Croce Gialla di Falconara, cui è stato affidato il servizio in base all’offerta più vantaggiosa, presidierà la spiaggia fino al 31 agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X