facebook rss

Alla guida dopo aver assunto
alcol o droga: tre denunce

L'ESITO dei controlli dei carabinieri eseguiti nel weekend tra Ancona e Falconara
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri di Ancona durante i controlli su strada

 

Al volante dopo aver bevuto o assunto stupefacenti: tre denunce da parte dei carabinieri della Compagnia di Ancona, impegnati nei controlli del weekend con vari posti di blocco istituti tra il capoluogo dorico e Falconara.  Questa notte, alle 3,30 circa, in via Flaminia, i militari della sezione Radiomobile di Ancona hanno sorpreso alla guida un centauro 36enne di Camerano con un tasso alcolemico pari a 1,63 g/l. Per tale ragione la patente è stata ritirata ed inviata all’autorità prefettizia per il conseguente periodo di sospensione, mentre il motociclo di proprietà del padre è stato affidato ad un carro attrezzi. L’altro ieri notte, poco dopo le 2,30, a piazza Ugo Bassi, i carabinieri del Norm hanno sorpreso alla guida un automobilista 39enne, di origine brasiliane e residente nella città dorica, con un tasso alcolemico pari a 1,07 g/l., anche in questo caso è scattato il ritiro della patente e l’autovettura  è stata affidata a una persona ritenuta idonea alla guida. I carabinieri della Tenenza di Falconara Marittima  a conclusione di accertamenti connessi ad un sinistro stradale hanno denunciato un 33enne del luogo poiché risultata in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di oppiacei. L’attività straordinaria di controllo del territorio  è stata attuata con un massiccio dispiego di 23 gazzelle , consentendo l’identificazione di 337 persone, il controllo di 269 veicoli, di eseguire 9 interventi per segnalazioni di veicoli sospetti pervenute al 112. Nel medesimo contesto è stata eseguita una vigilanza attiva nei complessi industriali per la prevenzione dei furti. Sono stati ispezionati diversi locali pubblici per verificare il rispetto delle misure di contenimento e scongiurare la diffusione del contagio.  Diversi sono stati gli interventi sulle spiagge doriche, nel corso del weekend, per liti o musica ad alto volume proveniente dagli stabilimenti balneari.
Infine, non sono mancate le sanzioni amministrative comminate agli automobilisti indisciplinati sorpresi alla guida con il telefonino e senza l’uso delle cinture di sicurezza.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X