facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Ancona e Camerano,
presentati nuovi parroci e vicari

L'ìARCIVESCOVO Angelo Spina ha presenziato alle celebrazioni eucaristiche per l'insediamento di don Pierluigi Moriconi e don Mihajlo Korceba nella chiesa di San Paolo e mentre nella chiesa di San Giovanni Battista ha dato il benvenuto a don Giuseppe Damor
Print Friendly, PDF & Email

La presentazione del nuovo parroco alla chiesa di San Paolo di Ancona

 

Un nuovo parroco e vicario per la comunità parrocchiale di San Paolo ad Ancona e nuovo vicario parrocchiale a Camerano Sono stati numerosi i fedeli che hanno partecipato alla celebrazione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo nella chiesa della parrocchia di San Paolo in occasione dell’arrivo del nuovo parroco don Pierluigi Moriconi e del vicario parrocchiale don Mihajlo Korceba. «L’arcivescovo mons. Anmgelo Spina, all’inizio della celebrazione, ha spiegato le motivazioni dell’avvicendamento, – riferisce una nota stampa della Diocesi di Ancona-Osimo – ha ringraziato il parroco don Isidoro che per lunghi anni ha guidato con zelo e passione la comunità e che, per età e salute, ha dovuto rinunciare. Ha letto la bolla di nomina del nuovo parroco e del nuovo vicario parrocchiale invitandoli a saper dare esempio di vita comunitaria insieme a don Isidoro, a prendersi cura delle anime, ad evangelizzare, santificare ed essere segno di carità. Don Isidoro prendendo la parola ha ringraziato tutti e ha citato una espressione di san Giovanni Battista: “Ora io devo diminuire e lui crescere”. I tre sacerdoti, davanti al vescovo, hanno rinnovato le promesse sacerdotali. Al termine don Pierluigi, che continuerà ad essere parroco anche nella parrocchia di San Carlo, ha ringraziato tutti e invitato a pregare per lui con la convinzione che il Signore prepara la strada perché noi sappiamo fare ogni giorno la sua volontà. Anche don Mihajlo ha ringraziato tutti e invitato alla preghiera per il nuovo cammino da vivere alla presenza del Signore e nell’amicizia».

I saluti a Camerano

In tarda serata l’arcivescovo si è recato a Camerano per la celebrazione eucaristica che si è tenuta in piazza, nella ricorrenza della solennità di San Giovanni Battista. Il parroco don Aldo ha salutato i due sacerdoti che lo hanno aiutato ultimamente, don Alessio e don Mihajlo, ora trasferiti in altre parrocchie e ha dato il benvenuto al nuovo vicario parrocchiale don Giuseppe Damor. «L’arcivescovo ha ringraziato don Aldo e letto la bolla di nomina a vicario parrocchiale di don Giuseppe Damor invitandolo a collaborare con il parroco per il bene della bella comunità parrocchiale di Camerano, Massignano e il Poggio. – chiude il comunicato – Al termine della celebrazione don Giuseppe ha ringraziato le tante persone che gremivano la piazza e chiesto preghiere per l’inizio del suo nuovo ministero. L’arcivescovo ha presentato alla Comunità il seminarista Lorenzo Rossini che farà esperienza pastorale a Camerano, mente si prepara a ricevere il diaconato nel prossimo mese di novembre».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X