facebook rss

‘Debutto’ al Teatro Pergolesi
per il neo assessore Latini

JESI - Presente all'inaugurazione della Stagione Lirica di Tradizione
Print Friendly, PDF & Email

Al centro Giorgia Latini

 

“Debutto” al Teatro Pergolesi di Jesi per il nuovo assessore alla Cultura della Regione Marche, Giorgia Latini, che ieri sera  non è voluta mancare all’inaugurazione della 53esima Stagione Lirica di Tradizione, in occasione della prima del dittico “Suite Italienne” e “Lesbina e Milo”. Ad accoglierla in teatro, con i migliori auguri di buon lavoro, il sindaco di Jesi e presidente della Fondazione Pergolesi Spontini, Massimo Bacci, l’assessore comunale alla cultura Luca Butini, il direttore generale della Fondazione Pergolesi Spontini, Lucia Chiatti, ed il direttore artistico Cristian Carrara. Gli spettatori hanno applaudito con grande calore il balletto su musica di Igor Stravinskij, una nuova coreografia di Sasha Riva e Simone Repele, e la prima esecuzione in epoca moderna degli intermezzi per musica “Lesbina e Milo” scritti da Giuseppe Vignola nel 1707. «Un Teatro di Tradizione è un teatro-famiglia che ti accoglie, ti mette a tuo agio. Varcata la porta di ingresso, ci si dimentica del mondo esterno, si viene rapiti dalla bellezza, si viene trascinati dalla musica e la spensieratezza (sembra impossibile di questi tempi) si fa strada: è la magia del teatro e e tutto questo ieri sera è accaduto alla première di Suite Italienne / Lesbina e Milo nel Nostro Teatro Pergolesi» fa sapere la Fondazione Pergolesi Spontini. Oggi pomeriggio, alle 16, per il dittico, last minute: da un’ora prima dello spettacolo tutti i biglietti ancora disponibili sono acquistabili a metà prezzo. Info Biglietti: 0731 206888. Guida all’ascolto con Cristian Carrara, prima dell’opera presso le Sale Pergolesiane del Teatro, alle ore 15. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria inviando una mail a marketing2@fpsjesi.com (posti limitati)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X