facebook rss

Dalla California alle Marche:
Anthony LaMolinara
prende casa a Montemarciano

IL VINCITORE del Premio Oscar per gli effetti speciali di Spider-Man 2 si è presentato oggi all'Ufficio Anagrafe del Comune per chiedere la residenza
Print Friendly, PDF & Email

Al centro Anthony LaMolinara con il sindaco Bartozzi (a sinistra) e il capo Ufficio Anagrafe del Comune di Montemarciano

 

 

Regista, scrittore, pittore, musicista e vincitore del premio Oscar 2005 per gli effetti speciali per il film ‘Spider-Man 2’, il californiano Anthony LaMolinara ha scelto di vivere a Montemarciano. Proprio stamattina l’ex direttore dell’animazione della Imageworks Sony, impegnato come animation director in progetti cinematografici del calibro di ‘Stuart Little’, ‘Hollowman’ (L’uomo senza ombra) e ‘Avatar’ oltre che nel sequel della saga sul super eroe Marvel, diretta da Sam Raimi che gli ha consegnato la prestigiosa statuetta dell’Academy Award, si è presentato all’Ufficio Anagrafe del Comune per chiedere la residenza, mandando con la sua presenza in fibrillazione in personale. «Quando in Comune incontri persone… fuori dal comune! – ha scritto in un post sui social media il sindaco di Montemarciano, Damiano Bartozzi – Oggi abbiamo avuto il piacere di conoscere un nuovo “montemarcianese” molto famoso in ambito cinematografico. Si tratta di Anthony LaMolinara, premio Oscar per gli effetti speciali nel film Spider Man 2, che si è stabilito nella nostra località e che si è presentato come un cittadino qualunque presso l’anagrafe per le pratiche di residenza. Riconosciuto dal responsabile dell’ufficio, il regista e attore che ha lavorato in numerose importanti creazioni hollywoodiane (Avatar, solo per citarne una) ha simpaticamente accettato di posare con sindaco e capo Ufficio Anagrafe per suggellare questo momento. Benvenuto a Montemarciano». L’artista, di origini italo-americane, non parla fluentemente la nostra lingua ma si è comunque intrattenuto a chiacchierare con il sindaco Bartozzi per raccontargli di avere lontani parenti nel sud Italia («Sono terrone!» ha scherzato) e di aver scelto Montemarciano per trascorrere in serenità i suoi momenti di tempo liberi dal lavoro. Ha anche confidato di essere stato lui ad aver optato per l’azzurro che colorava la pelle delle creature del film di fantascienza diretto da James Cameron, campione mondiale di incassi al botteghino. Montemarciano, insomma, oltre ad essere fucina di talenti (tra gli ultimi si annoverano l’attrice Denise Tantucci e la soprano Marta Torbidoni) attrae per la sua qualità della vita anche artisti di caratura internazionale. «E chissà che non nascano proprio qui nuovi progetti» auspica il sindaco.

 

Il post del sindaco Bartozzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X