facebook rss

Educazione in Africa subsahariana,
presenta il suo libro
padre Laurent Falay Lwanga

OSIMO – L’appuntamento è per sabato 30 ottobre, nella sala convegni del Cantinone. L'autore, frate francescano e parroco di Santa Maria della Misericordia, approfondirà aspetti storici e culturali riguardanti l'insegnamento nella Repubblica democratica del Congo dove è nato
Print Friendly, PDF & Email

La sala convegni del Cantinone (foto d’archivio)

 

Sarà presentato sabato 30 ottobre dalle ore 17,30 nella sala convegni del Cantinone di Osimo il libro, “L’Educazione in Africa subsahariana” scritto da Laurent Falay Lwanga, frate francescano del Congo, parroco di Santa Maria della Misericordia della stessa città. Il saggio, interessantissimo, approfondisce importanti aspetti storici e culturali riguardanti l’educazione in Africa subsahariana, con un’attenzione particolare alla Repubblica democratica del Congo che ha dato i natali all’autore. Un diverso punto di vista, uno sguardo inedito sull’Africa raccontata da chi, la colonizzazione, l’ha subita.

«In esso – commenta in una nota la coordinatrice dell’evento Rossana Balestra – troviamo un’analisi del retaggio coloniale nella strutturazione dei sistemi scolastici in senso moderno, caratteristica comune di molti stati dell’Africa e ampio spazio viene dato dall’autore, alla controversia, mai sopita, tra i modelli classici educativi “autoctoni” e quelli “acquisiti” dall’Occidente. Interessante il racconto delle riforme degli ultimi anni che tocca anche i rapporti esistenti tra Stato e Chiesa rispetto alla gestione dell’istruzione di base e secondaria. In esso viene esposta la drammatica storia dell’Africa vista da vicino, dalla tratta degli schiavi, passando per il colonialismo, il post-colonialismo fino al tentativo di rinascita, anch’esso assai difficoltoso per la mancanza di organismi e figure debitamente formate allo scopo. Alla base una carenza nell’istruzione, per nulla casuale, ma così voluta dai paesi colonizzatori». L’evento aperto al pubblico, vanta il patrocinio del Comune di Osimo di Osimo e sarà presentato dalla giornalista Valeria Dentamaro, interverrà anche Mladenka Jelic dell’ufficio Immigrati della Cgil.

CHI E’ PADRE LAURENT FALAY LWANGA – Laurent Falay Lwanga, nato a Bukuma nella Repubblica democratica del Congo, insegna all’università di Lubumbaschi, all’Istituto scolastico Jean XXIII di Kolwezi e all’Istituto Superiore di Scienze religiose Redemptoris Mater di Ancona. Specialista in pedagogia clinica, prosegue le sue ricerche all’università di Macerata. Membro dell’ordine religioso dei Frati Francescani Minori, amministra la parrocchia di Santa Maria della Misericordia a Osimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X