facebook rss

Ubriaco, si scaglia contro i poliziotti:
50enne arrestato per resistenza

SENIGALLIA - L'uomo, con precedenti penali, è stato controllato dagli agenti di una Volante nei giardini di viale dei Pini
Print Friendly, PDF & Email

Il commissariato di Senigallia (Archivio)

Gridava al telefono ormai da diversi minuti, portando avanti una conversazione fatta di parolacce. Agitato e fuori di sé, passanti e automobilisti hanno chiamato preoccupati il 112.
Una pattuglia del Commissariato di polizia, ieri mattina, si è subito diretta nei giardini di viale dei Pini trovando l’uomo, un 50enne extracomunitario e senza fissa dimora. Lo straniero era già noto ai poliziotti poiché anche nei giorni scorsi, per i suoi comportamenti aggressivi, si erano resi necessari diversi interventi che avevano portato a una denuncia e all’emissione del provvedimento di divieto di ritorno emesso dal questore di Ancona.
Nel corso dell’intervento, gli agenti hanno notato che il 50enne aveva in mano una bottiglia. Avvicinatisi per controllarlo, alla vista delle divise ha iniziato a prendersela anche con loro.
Subito si è cercato di tranquillizzarlo ma gli scatti d’ira continuavano, legati pure allo stato di ubriachezza in cui versava.
Nel momento in cui gli agenti si sono avvicinati, l’uomo ha iniziato a tirare dei calci contro i poliziotti, colpendone uno.
Bloccato, è stato accompagnato al Commissariato dove è stato dichiarato in arresto per i reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e per le lesioni procurate all’agente.
L’uomo, inoltre, risultava essere destinatario della misura cautelare del divieto di avvicinamento ad una donna che lo aveva denunciato per reati di lesioni e atti persecutori. Reati per i quali il gip del tribunale di Ancona aveva emesso, qualche giorno fa, il provvedimento quindi eseguito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X