facebook rss

Bimba morta dopo il parto in casa,
genitori “scagionati” dall’autopsia:
caso archiviato

ANCONA - Il pm Daniele Paci ha chiuso il fascicolo che lo scorso agosto era stato aperto contro il papà e la mamma della neonata deceduta qualche ora dopo il parto avvenuto in casa, a Fabriano. Gli esami disposti dalla procura hanno accertato l'esistenza di una patologia incurabile che ha impedito alla piccola di sopravvivere. Si procedeva per omicidio colposo
Print Friendly, PDF & Email

Il tribunale

 

Stroncata da una patologia incurabile che non le ha neanche consentito di vivere una giornata intera. Sarebbe questo il risultato degli approfonditi e complessi esami autoptici che la procura ha effettuato sul corpicino della bimba morta lo scorso 7 agosto al Salesi, dopo un parto in casa avvenuto a Fabriano. La piccola era spirata a qualche ora dalla nascita e per quel decesso improvviso la magistratura dorica aveva deciso di aprire un fascicolo per omicidio colposo. Due gli indagati: i genitori della vittima, un 43enne originario di Macerata e la sua compagna straniera. Dopo una serie di approfondimenti autoptici, eseguiti dal medico legale Raffaele Giorgetti, il pm Daniele Paci ha chiesto di archiviare il caso. Non ci sono i presupposti per attribuire eventuali responsabilità agli indagati. La morte della piccola è stata classifica come una tragica fatalità. La neonata sarebbe deceduta a causa di una patologia, forse una malformazione, che le ha consentito di respirare solo alcune ore. Neanche un parto in ospedale, con tutta l’assistenza sanitaria del caso, avrebbe potuto salvare la vita alla piccina. Dunque, da parte dei genitori non è stata ravvisata alcuna negligenza. La bimba era nata all’alba del 7 agosto dopo una normale gravidanza. Il parto era andato bene. Nel pomeriggio, i genitori avevano notato una difficoltà respiratoria e subito avevano deciso di portare la piccola al Profili di Fabriano. Qui, viste le condizioni critiche, era stato deciso di trasferire la neonata al pronto soccorso del Salesi. Era arrivata praticamente morta. Un decesso causato da asfissia, aveva detto una primo esame autoptico, dovuto a complicanze respiratorie.

Parto naturale in casa: muore una neonata Genitori indagati per omicidio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X