facebook rss

Arcidiocesi di Ancona-Osimo,
avvicendamenti e nomine
di sacerdoti nella parrocchie

ANCONA - Mons. Angelo Spina ha proceduto a rinnovare o confermare i direttori degli uffici pastorali, degli uffici di curia e ad armonizzare la situazione in alcune parrocchie. Le nomine saranno effettive dal 1 settembre e dureranno 3 anni. Il vicario del vescovo sarà don Carlo Carbonetti
Print Friendly, PDF & Email

Don Roberto Peccetti con don Carlo Carbonetti

L’arcivescovo della Diocesi di Ancona-Osimo, mons. Angelo Spina,  ha proceduto a rinnovare o confermare i direttori degli uffici pastorali, degli uffici di curia e ad armonizzare la situazione in alcune parrocchie. Le nomine sono effettive dal 1 settembre e durano 3 anni. Sono state comunicate all’ultimo incontro del clero svoltosi al Centro Pastorale di Colleameno. Come ha sottolineato Mons. Spina gli incarichi sono un servizio alla Chiesa locale.

UFFICI PASTORALI –  Fanno parte dell’Ufficio Catechistico: Don Sauro Barchiesi, anche con il compito di direttore della scuola diocesana di teologia. Ufficio missionario: la coppia di sposi Alessandro Andreoli e Alessandra Franz, li affiancherà come assistente spirituale don Sergio Marinelli. Ufficio di pastorale giovanile: Don Alessio Orazi e vice direttore don Giovanni Moroni. Ufficio di pastorale scolastica: è stato riconfermato Don Lorenzo Tenti. Ufficio per l’ecumenismo: è stato riconfermato don Walter Pierini. Ufficio per le comunicazioni sociali: è stato riconfermato don Carlo Carbonetti. Ufficio per il turismo, sport e tempo libero: è stato riconfermato Don Dino Cecconi. Ufficio per la cultura (di nuova creazione): Prof. Giancarlo Galeazzi e don Giovanni Varagona. Ufficio per la pastorale universitaria: Don Lorenzo Tenti. Ufficio pellegrinaggi: è stato riconfermato Lino Santamaria. Ufficio per la consulta: Lucia Panzini. Ufficio per le celebrazioni liturgiche: Don Samuele Costantini. Ufficio di musica sacra: Don Franco Marchetti. Ufficio arte sacra, beni culturali ed edilizia di culto: riconfermato Don Luca Bottegoni. Ufficio per le vocazioni: Don Alessio Orazi. Ufficio per gli istituti di vita consacrata: riconfermato P. Giancarlo Corsini. Ufficio per la formazione del clero: riconfermato don Roberto Peccetti. Ufficio per la formazione dei diaconi e dei ministeri istituiti: Don Samuele Costantini. Ufficio delle confraternite: riconfermato Don Enrico Bricchi. Ufficio Caritas diocesana: Simone Breccia e vice direttore Carlo Pesco. Ufficio della pastorale del lavoro: Roberto Oreficini e assistente spirituale don Bruno Bottaluscio. Ufficio della pastorale della salute: Simone Pizzi e assistente spirituale don Francesco Scalmati. Ufficio della pastorale dei migranti: rinnovato Don Dino Cecconi. Ufficio della pastorale del mare: rinnovato Don Dino Cecconi. Assistente diocesano dell’Azione Cattolica: Don Francesco Scalmati.

UFFICI DI CURIA – Fanno invece parte degli Uffici di Curia: Segretario dell’Arcivescovo: riconfermato Don Carlo Spazzi. Cancelliere: Don Luigi Moriconi. Economo: riconfermato Don Vincenzo Baiocco che verrà affiancato da don Luca Bottegoni. Tribunale ecclesiastico diocesano: vicario giudiziale don Pierluigi Moriconi e vicario giudiziale aggiunto: Don Giuliano Nava. Promotore di giustizia e difensore del vincolo ad nutum episcopi nominato Notaio il diacono Learco Monina. Moderatore di Curia Don Roberto Peccetti. Vicario generale: don Carlo Carbonetti.

Un assestamento è stato conferito ad alcune parrocchie che si sono trovate senza parroco a causa di lutti o malattie dei vari sacerdoti responsabili. Don Bruno Pierini dal primo di agosto non è più il parroco di S. Biagio in Osimo. Amministratore parrocchiale di quella parrocchia è Don Fabrizio Mattioli. Amministratore parrocchiale di S. Michele Arcangelo Don Giovanni Moroni. Don Andrea Cesarini, parroco della parrocchia S. Agostino di Castelfidardo, ha chiesto di continuare gli studi per il dottorato in teologia, continuerà ad essere parroco della parrocchia S. Agostino in Castelfidardo, i parroci della città si sono impegnati a sostituirlo nei giorni della settimana in cui si assenta. Don Marco Castellani oltre che essere vicario parrocchiale della parrocchia di S. Giuseppe a Falconara Marittima, andrà ad insegnare nelle scuole superiori alle Torrette. Don Anthony Sami, appena rientrerà dall’India, non darà più collaborazione a don Giovanni Varagona a Falconara. Dal primo di settembre il diacono Pino dalla parrocchia di S. Giuseppe in Falconara andrà a dare la collaborazione alla parrocchia della Madonna del S. Rosario. “Per quanto riguarda i sacerdoti anziani, e ne sono tanti, – ha detto l’arcivescovo SPina – mi auguro che entro il mese di settembre possa fare un incontro con loro per ascoltarli sulla loro situazione di anzianità e progettare un futuro perché nessuno si senta dimenticato o ‘abbandonato’ a se stesso”.

Don Bruno Pierini lascia la parrocchia di San Biagio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X